lunedì, dicembre 10, 2018 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito

Guarda il tabellino Leggi le interviste dei protagonisti Leggi il nostro commento alla partita Guarda le foto della partita
TABELLINO INTERVISTE COMMENTO FOTO

La squadra a Palermo ha dimostrato ancora una volta il suo vero valore. Lottare per un posticino in Europa League niente di più. Ma davvero niente di più. Continua >>

da forzaroma.info

Nel corso della mattinata, il presidente del Palermo Maurizio Zamparini è intervenuto ai microfoni di Radio Radio. Il numero uno del club rosanero è tornato sulla brillante prestazione della squadra di Sannino, vittoriosa per 2-0 sulla Roma. Ecco alcuni estratti dell’intervista:

Maurizio ZampariniUna gara molto importante, quella del Palermo…
E’ successo il miracolo. Però io lo avevo detto al mio direttore sportivo: conoscendo Roma, godereccia quando ci sono le feste, le distrazioni saranno all’ordine del giorno. E la Pasqua ce li farà trovare alla nostra portata. Noi abbiamo fatto una buona partita ma la Roma non era quella di 15 giorni fa”.

Forse la Roma è stata distratta anche per festeggiare il ventennale di Totti?
“Un po’ tutto. Roma è godereccia. Per cui io ci speravo che arrivassero un po’ scarichi dalle feste che avevano avuto. L’interruzione di campionato, i giocatori che vanno in giro per le nazionali e una mancanza di concentrazione continua hanno influito molto”. Continua >>

Guarda il tabellino Leggi le interviste dei protagonisti Leggi il nostro commento alla partita Guarda le foto della partita
TABELLINO INTERVISTE COMMENTO FOTO

ANDREAZZOLI A SKY

Io ho visto una squadra, il Palermo molto ben messa, determinata che non ha sbagliato niente sotto l’aspetto tecnico ed è stata premiata il giusto per quello che ha fatto. Mentre ho visto una squadra più disordinata del solito e questo è l’aspetto che mi dà più fastidio, ma ugualmente produttiva come il Palermo perché abbiamo avuto diverse occasioni che potevamo concretizzare e non abbiamo concretizzato. Continua >>

Certo è che la notizia della bufala targata “principe saudita interessato alla Roma” ha dell’incredibile. In questa occasione si è potuto osservare la tempra dei giornalai e scribacchini di cose romaniste. Se per il caso Ruby (senza voler entrare nel merito, ma a mò di termine di paragone) s’era elevato un Continua >>