martedì, Gennaio 28, 2020 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


Dopo diverse settimane di silenzio, passate a digerire panettoni e prestazioni mediamente inguardabili dei nostri, e ad aspettare la venuta del messia che ci faccia uscire dall’era calcistica del maiale, ci si apprestava a seguire il derby non proprio con i migliori auspici.

Continua >>

L’irrituale anticipo del Venerdi a S.Siro, partiva tra suggestioni passate, quelle in cui FT10 scherzava regolarmente le difese interiste regalando traiettorie poetiche a cucchiaio, e funesti presagi dettati dalle tante indisponibilità maturate nei giorni precedenti.

Continua >>

In principio era di Domenica.

Ogni gesto, a partire dalla veglia mattutina, è funzionale al risultato. Scenderanno in campo in 11, ma sul quel campo saremo molti di più.

La pioggia autunnale, alternata da qualche barlume di sole, conferisce alle foglie quell’odore a cui fai caso solo quando la Città rallenta dal suo caos settimanale. L’intercalare delle fermate del 2, chi si trova alla palla, chi sotto l’obelisco; da Ponte Milvio arrivano gli altri, ondeggianti in quel serpentone di sciarpe e bandiere al vento.

Continua >>

Ci sono serate, molto rare invero, in cui le cose tornano al loro posto naturale e ci si può dimenticare delle sofferenze che seguire l’ AS Roma ci impone da sempre.

Torna per esempio un po’ di ordine tra centrocampo e difesa, che con Veretout e Mancini a tenere in piedi la diga, balla molto meno e concede agli avversari un quarto delle palle gol che subiva alle prime uscite stagionali.

Continua >>