venerdì, giugno 23, 2017 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


da asroma.it

L’AS Roma è lieta di annunciare che Eusebio Di Francesco è il nuovo responsabile tecnico del Club.

Monchi presenta Di FrancescoL’allenatore 47enne ha firmato un contratto che lo legherà alla società giallorossa fino al 2019.

“Quando ci siamo riuniti per valutare il candidato ideale alla panchina della Roma, eravamo in cerca di qualcuno che potesse tirare fuori il meglio dai nostri calciatori. E anche aiutare a valorizzare i talenti del nostro settore giovanile”, le parole del presidente Jim Pallotta. “ll nostro nuovo direttore sportivo Monchi ha scelto Eusebio di Francesco e, con lui, il suo stile di gioco. Riteniamo che sia la decisione giusta per la Roma”.

Da calciatore, Eusebio Di Francesco ha vestito la maglia della Roma per quattro stagioni, dal 1997-98 al 2000-01. In giallorosso ha totalizzato 129 presenze e 16 reti, conquistando uno Scudetto. Terminata la carriera agonistica, ha ricoperto il ruolo di team manager nella Roma nel 2005-06.
Continua >>

da asroma.it

L’AS Roma è lieta di annunciare l’ingaggio dal PSV Eindhoven del calciatore Hector Moreno.

Hector MorenoIl capitano della nazionale messicana ha firmato un contratto che lo legherà al club giallorosso fino al 30 giugno 2021.

“Sono molto felice di arrivare alla Roma”, le parole del difensore classe ‘88. “Per la mia carriera rappresenta un importante passo in avanti. Spero con le mie qualità individuali di contribuire al successo collettivo”.

“Hector Moreno era un mio obiettivo da tempo e fortunatamente si sono create le circostanze perché potesse arrivare alla Roma”, ha dichiarato il ds Monchi. “Si tratta di un difensore centrale con molta esperienza internazionale e che risponde perfettamente al profilo che stavamo cercando”.
Continua >>

da ansa.it

Campidoglio, vigileremo per rispetto condizioni

stadio nuovo AS RomaLa giunta Raggi ha approvato la delibera che ridefinisce il pubblico interesse del nuovo stadio della Roma, che sorgerà a Tor di Valle, alla luce dell’adeguamento del progetto da parte dei proponenti dell’As Roma ed Eurnova. Previste cubature ridotte del 50% ed opere per la città per un valore di 120 milioni di euro. Con ogni probabilità, la delibera approderà in Aula la prossima settimana. Il nuovo progetto prevede “l’eliminazione delle tre torri, la realizzazione di edifici a basso impatto ambientale realizzati con alti standard energetici, il superamento del rischio idrogeologico ma anche il significativo miglioramento della mobilità e del traffico viabilistico di ingresso-uscita dal centro città”. “Il mancato rispetto anche di una sola delle condizioni necessarie – avverte il Campidoglio – comporterà la decadenza del confermato pubblico interesse”. “L’Amministrazione Capitolina – sottolinea – adotterà ogni opportuna iniziativa per sviluppare un’azione di vigilanza, verifica e controllo sull’intervento”.