martedì, Gennaio 26, 2021 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


Guarda il tabellino Leggi le interviste dei protagonisti Leggi il nostro commento alla partita Guarda le foto della partita
TABELLINO INTERVISTE COMMENTO FOTO

La squadra a Palermo ha dimostrato ancora una volta il suo vero valore. Lottare per un posticino in Europa League niente di più. Ma davvero niente di più.

Una partita come quella di ieri va affrontata in un solo modo: aggredire l’avversario moribondo, segnare per primi, far partire la contestazione del pubblico di casa e la rassegnazione dei rosanero in campo.

Invece tutto il contrario, in venti minuti una traversa, un gol e un palo dei padroni di casa. Pubblico fomentato, giocatori galvanizzati.

Mosci come spesso le trasferte con Andreazzoli in panca, in balia di una squadra che non vedeva vittoria da novembre. Le scelte del mister davvero discutibili ma la prestazione dei giocatori è l’ennesimo scempio stagionale.

La piccola reazione della ripresa non ha senso, completamente non significativa. I singoli tutti insufficienti con picchi negativi da brividi. La difesa imbarazzante a conferma che senza Marquinhos vale poco. Centrocampo inconsistente e disordinato. In attacco con il capitano poco ispirato non si vede praticamente niente.

Ancora una volta ci troviamo a fare i conti con noi stessi. Ci dobbiamo convincere che il valore della rosa non è quella che ci raccontano. I fatti dimostrano che valiamo davvero poco soprattutto quando c’è da fare il salto di qualità.

Ora c’è il derby e visti gli esiti in quelli disputati sotto la nuova gestione  c’è davvero da tremare.

 petra@corederoma.it