martedì, dicembre 11, 2018 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


Guarda il tabellino Leggi le interviste dei protagonisti Leggi il nostro commento alla partita Guarda le foto della partita
TABELLINO INTERVISTE COMMENTO FOTO

MARCATORI: Salah (R) al 2′, Dzeko (R) al 29′ p.t.; Mehemdi (B) al 1′, Hernandez (B) al 6′, Pjanic (R) su rig. al 35′ s.t.

Champions League, Roma - Bayer Leverkusen: Roma vincente nonostante il secondo tempo vergognoso!ROMA (4-3-3) Szczesny; Florenzi (dall’11’ s.t. Maicon, dal 31′ s.t. Torosidis), Manolas, Rüdiger, Digne; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Salah, Dzeko, Gervinho (dal 23′ s.t. Iturbe) (De Sanctis, Castan, Vainqueur, Iago Falque). All. Garcia.

BAYER LEVERKUSEN (4-2-4) Leno; Donati, Tah, Papadopoulos, Wendell; Toprak, Krampl; Calhanoglu, Kiessling (dal 1′ s.t. Bellarabi, dal 28′ s.t. Kramer), Hernandez, Mehmedi (dal 43′ s.t. Brandt) (Kresic, André Ramalho, Boenisch, Yurchenko). All. Schmidt.

ARBITRO: Karasev (Russia).

NOTE: spettatori 38mila circa (per la protesta dei tifosi nei confronti delle misure repressive prese dal prefetto). Espulso Toprek al 29′ s.t. per chiara occasione da gol. Ammoniti: Papadoupoulos e Torosidis per gioco scorretto, Szczesny per comportamento non regolamentare. Angoli 2-0. Recuperi: 2′ p.t., 4′ s.t..

Avevamo pagato per un posto in abbonamento (per campionato e Champions) da cui si vedeva tutto il campo e, grazie al genio che ha fatto alzare ulteriormente le vetrate, ci ritroviamo come vedete in foto (cliccatevi sopra per vederla a dimensioni maggiori), considerate che il nostro non è neanche il posto peggiore… Se ci mettiamo in piedi dietro alla balconata dove, sempre grazie al genio di cui prima, non esponiamo più lo striscione (posto che non impedisce la visuale a nessuno e non intralcia l’afflusso e il deflusso) sono 167,00€ di multa e, la volta successiva, daspo… Per carità cristiana non parliamo dell’eccessiva ed inutile militarizzazione degli ingressi allo stadio e delle esasperanti lungaggini (ben tre perquisizioni) per andare a vedere una partita di calcio. E c’è chi ancora si chiede perché le curve protestano!