domenica, luglio 21, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


copertinacdr-graziefrancesco

Guarda il tabellino Leggi le interviste dei protagonisti Leggi il nostro commento alla partita Guarda le foto della partita
TABELLINO INTERVISTE COMMENTO FOTO

Roma-Genoa: l'addio di Francesco Totti

MARCATORI: 3′ pt Pellegri (G), 10′ pt Dzeko (R), 29′ st De Rossi (R), 34′ st Lazovic (G), 45′ st Perotti (R).

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Rüdiger, Manolas, Fazio, Emerson Palmieri (18′ pt Mario Rui); De Rossi, Strootman; Salah (9′ st Totti), Nainggolan, El Shaarawy (24′ st Perotti); Dzeko. A disp.: Lobont, Alisson, Bruno Peres, Vermaelen, Jesus, Grenier, Gerson, Paredes, Perotti. All. Luciano Spalletti.

GENOA (3-5-2): Lamanna; Biraschi, Gentiletti, Munoz; Lazovic, Cofie, Veloso, Hiljemark (11′ st Cataldi), Laxalt; Palladino (5′ st Ninkovic), Pellegri (24′ st Ntcham). A disp.: Zima, Rubinho, Burdisso, Ntcham, Beghetto, Morosini. All. Ivan Juric.

ARBITRO: Tagliavento di Terni.

NOTE: Ammoniti Dzeko, Perotti (R). Recupero: 2′ pt, 4′ st.

Roma-Genoa: l'addio di Francesco Totti

da asroma.it

Serie A Tim – Stagione 2016/2017
38ª Giornata (19ª di ritorno)
A.S. ROMA – GENOA C.F.C.
Domenica 28 maggio 2017 ore 18.00
Stadio: OLIMPICO (Roma)
Arbitro: Paolo Tagliavento di Terni

A.S. Roma
  • Alisson Becker
  • Bogdan Lobont
  • Wojciech Szczesny
  • Konstantinos Manolas
  • Emerson Palmieri
  • Mario Rui
  • Federico Fazio
  • Thomas Vermaelen
  • Bruno Peres
  • Juan Jesus
  • Antonio Rudiger
  • Gerson
  • Daniele De Rossi
  • Diego Perotti
  • Clement Grenier
  • Kevin Strootman
  • Radja Nainggolan
  • Leandro Paredes
  • Stephan El Shaarawy
  • Mohamed Salah
  • Edin Dzeko
  • Francesco Totti

da repubblica.it

Calcio & soldiCambierà tutto. La Lega di A ha pubblicato stamani il bando d’asta dei diritti tv (www.legaseriea.it), cercando di anticipare la Uefa con la Champions. Obiettivo, portare a casa complessivamente 1400 milioni all’anno per tenere in piedi il Circo del Pallone. I dirigenti della Lega, la “squadra” di Marco Brunelli, e quelli di Infront, l’advisor, sono venuti incontro con un’asta “intelligente” alle richieste dell’Antitrust, pur contestando alcune decisioni sulle linee guida: ma non avevano scelta, andare al Tar avrebbe allungato i e inasprito il conflitto. Per questo si è fatto in fretta questo bando (fretta che non è piaciuta ad alcuni club fra cui Juve, Roma, Napoli), per invogliare le tv ad investire anche nel nostro calcio oltre che in quello europeo e incassare Continua >>