sabato, Febbraio 04, 2023 Anno XXI


ROMA (4-2-3-1): Doni; Mexes, Panucci, Ferrari, Tonetto; De Rossi, Pizarro; Taddei (dal 40′ s.t. Vucinic), Perrotta, Mancini (dal 31′ s.t. Wilhelmsson); Totti. A disp. Curci, Cassetti, Defendi, Faty, Rosi. All. Spalletti.
LIONE (4-3-3): Coupet; Clerc, Squillaci, Cris, Abidal; Tiago, Toulalan, Juninho; Govou, Fred (dal 28′ s.t. Baros), Malouda. A disp. Vercoutre, Reveillere, Cacapa, Kallstroem, Santos, Ben Arfa. All. Houllier.

ARBITRO: Riley (Inghilterra).
NOTE: spettatori 70.000 circa; ammoniti Mexes, Panucci, Juninho, Pizarro, Mancini, Govou, Toulalan, Taddei, Tonetto, Totti, De Rossi. Recupero: 1′ p.t. 2′ s.t. Continua >>

Solo a noi che abbiamo tanto amato Alan Ford e il Gruppo TNT poteva capitare il contrappasso di essere arbitrati in CL da Bob Rock in persona.
La Roma è stata brutta, impaurita, lunga, mostrando limiti di personalità e di esperienza che alla fine possono segnare e hanno segnato l’andamento di una partita nella quale non abbiamo mai tirato in porta, ma avere fatto una dozzina di falli in meno dei nostri avversari e aver rimediato otto cartellini gialli è veramente troppo.
Scontiamo purtroppo ancora gli strascichi di una immagine compromessa dall’ormai vecchio incidente accaduto al mesciuto Frisk. Continua >>

MARCATORI: Pozzi al 4′ p.t.

EMPOLI (4-2-3-1): Balli; Raggi, Lucchini, Pratali, Tosto; Almiron, Moro; Buscè, Vannucchi, Matteini (Vanigli dal 44′ s.t.); Pozzi (dal 41′ s.t. Marianini). (1 Bassi, 14 Adani, 16 Marzoratti, 27 Ficini, 32 Coralli). All. Cagni.
ROMA (4-2-3-1): Doni; Cassetti (dal 35′ s.t.Mancini), Panucci, Ferrari, Tonetto; Pizarro, De Rossi; Wilhelmsson (dall’11’ s.t. Taddei), Perrotta, Tavano; Totti (dal 20′ s.t. Vucinic). (1 Curci, 14 Faty, 19 Defendi, 28 Rosi). All.: Spalletti.

ARBITRO: Dondarini di Finale Emilia.
NOTE: terreno buono, tempo bello, porte chiuse (200 invitati consentiti dalla Lega all’Empoli, 60 alla Roma). Espulso Tosto per doppia ammonizione; ammoniti Cassetti, Pratali e Almiron. Angoli 10-4 per la Roma. Recuperi 1′ e 6′. Continua >>

Volendo essere estremamente sintetici e buoni, la trasferta empolese si potrebbe riassumere tutta nel titolo. Perché vedete, al di la del risultato e dell’organizzazione mostrata in campo dalla compagine toscana, sono state assai di più le occasioni che ha portato a casa la Roma che non quelle che hanno mostrato gli avversari.
Tutto bene quindi? Affatto. Continua >>