lunedì, dicembre 10, 2018 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


MARCATORI: nel pt 17′ Bogdani, 33′ Semioli, 34′ Totti; nel st. 3′ Totti.

CHIEVO (4-3-3): Squizzi, Moro, Mandelli, D’Anna, Marchese (29′ st Malagò), Sammarco, Marcolini, Brighi, Obinna (22’pt Pellissier), Bogdani (20’st Cozzolino), Semioli. (99 Concetti, 4 Mantovani, 19 Malagò, 16 Troiano, 55 Kosowski). All: Del Neri.
ROMA (4-1-4-1): Doni, Cassetti, Mexes, Chivu (31’st Ferrari), Tonetto, Pizarro, Tavano (15’st Vucinic), Perrotta (43’st Rosi), De Rossi, Wilhelmsson, Totti. (1 Curci, 2 Panucci, 14 Faty, 35 Okaka). All. Spalletti.

ARBITRO: Bertini di Arezzo.
NOTE: recupero: 2′ e 3′. Angoli: 7-2 per il Chievo. Ammoniti: D’Anna per proteste, Moro, Bogdani, Mexes, Pizarro e Ferrari per gioco falloso. Spettatori: 4221 (solo gli abbonati del Chievo). Continua >>

Sono soltanto 5 i precedenti allo Stadio “Marc’Antonio Bentegodi” fra Chievo e Roma a partire dalla stagione 2001/2002 quando la squadra, anche allora allenata da Delneri, fece il suo esordio in massima divisione. La tradizione giallorossa è decisamente buona contando 3 pareggi, 0-0 nel 2002/2003, partita che costò la frattura del setto nasale a Montella Continua >>

C’entra poco con il campionato della squadra di Mazzarri questo titolo. In effetti il team calabrese è una delle più solide e ben organizzate realtà viste all’Olimpico quest’anno e non meriterebbe assolutamente la retrocessione che invece gli è stata confezionata addosso con l’handicap assegnatogli dalla giustizia sportiva.
Comincia una decade giorni al fulmicotone, pieni di appuntamenti che culmineranno con il primo vero D-Day della stagione: il ritorno di CL a Lione.

Continua >>

MARCATORI: Tavano al 10′, Mexes al 20′, Panucci al 45′ s.t.

ROMA (4-2-3-1): Doni; Panucci, Ferrari, Mexes, Tonetto; De Rossi, Pizarro; Wilhelmsson (al 41′ st. Vucinic), Perrotta (al 30′ st. Cassetti), Tavano (al 15′ st. Taddei); Totti. (Curci, Defendi, Rosi, Faty). All. Spalletti.
REGGINA (3-4-1-2): Campagnolo; Giosa, Lucarelli, Aronica; Mesto, Tognozzi, Tedesco, Modesto (al 30′ st. Barillà); Foggia (al 35′ st. Nielsen), Missiroli (al 14′ st. Amerini); Bianchi. (Puggioni, Cardini, Di Dio, Esteves). All. Mazzarri.

ARBITRO: Tagliavento di Terni.
NOTE: spettatori 30 mila circa. Ammoniti Foggia, Mexes, Pizarro, Mesto, Bianchi, Totti. Continua >>