martedì, luglio 23, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


Guarda il tabellino Leggi le interviste dei protagonisti Leggi il nostro commento alla partita Guarda le foto della partita
TABELLINO INTERVISTE COMMENTO FOTO

Ritrovato un certo assetto di squadra e un impegno accettabile, salta agli occhi la mancanza di giocatori all’altezza di un ottavo di Champions League contro una squadra fatta di solisti.

Una Roma organizzata riesce a tenere testa ad un Madrid senza gioco. Gli spagnoli creano le azioni dai lampi dei solisti e, essendo forti, creano problemi. Avranno sicuramente problemi quando dovranno affrontare una squadra non solo forte nei singoli come loro, ma anche organizzata tatticamente.

Purtroppo tutto quello creato dai giallorossi è stato distrutto sul più bello. Una volta è mancato l’ultimo passaggio, una volta il tiro sbagliato, una volta l’arbitro.

Tutto il lavoro fatto finora da Spalletti porterà ad una crescita della squadra e, nel campionato italiano, questo significherà risalire la classifica. Per competere in Europa servono giocatori importanti e su quello c’è poco da fare.

Il gol di Ronaldo è fortunoso, tutti gli osanna al giocatore sono poco comprensibili, vista la prestazione offerta. Benzema, Rodrigez, Modric tutti al di sotto delle loro possibilità. Forse merito della Roma o forse scarso impegno dei madridisti.

È un peccato, perché sicuramente il risultato poteva essere diverso, non che cambiasse qualcosa per il passaggio del turno, ma sarebbe stato più giusto.

Continuare con lo stesso spirito in campionato per tornare a giocare in Champions anche il prossimo anno, magari con qualche giocatore di livello in più