lunedì, Maggio 20, 2024 Anno XXI


Guarda il tabellino Leggi le interviste dei protagonisti Leggi il nostro commento alla partita Guarda le foto della partita
TABELLINO INTERVISTE COMMENTO FOTO

GARCIA A SKY SPORT

Quando si diventa grandi ci sono anche svantaggi, come trovare spazi con le piccole. Nel primo tempo poca profondità?
Siamo stati bravi soprattutto ad essere pazienti. Forse era meglio inquadrare più i tiri, ma bisogna solo essere efficaci e aspettare il nostro momento. Ci sono stati almeno 20 tiri, in un momento la gabbia si apre…

Il tridente iniziale, con l’ingresso di Florenzi e Gervinho la Roma ha vinto…
Vuol dire che Adem e il capitano hanno fatto benissimo, alla fine il Verona era stanco

Manolas ha iniziato meglio di Benatia dello scorso anno?
Manolas ha tante qualità, soprattutto la velocità. Sul piano tecnico è tranquillo, in futuro farà anche gol. Non mi interessa fare paragoni, ora Manolas è un giocatore della Roma

Cosa c’è nel gol di Destro?
Solo la classe e l’istinto del bomber, dopo il controllo ha fatto un gran tiro da lontano. Un gesto da attaccante puro.

Chiunque inserisce in campo contribuisce al lavoro della squadra. Può contare davvero su giocatori sempre pronti.
Ma prima bisogna fare buone scelte, poi creare questo aspetto con il gruppo. Tutti sono importanti, anche se giocano solo 10 minuti, avrò bisogno di tutti. Florenzi, ad esempio, porta sempre il suo talento al servizio per la Roma.

Totti può giocare anche con City e Juve?
Vi lascio questa riflessione, i media sono bravi in queste cose.

Totti ha parlato bene di lei, ha detto che fa dare il 101% ai suoi giocatori, ma ha anche detto che lei è un “paraculo”…
I giocatori non sono da meno per questa cosa (ride, ndr)… Ma sono deluso, devo ancora lavorare per far rendere i miei giocatori al 102%

GARCIA A MEDIASET PREMIUM

Vittoria importante ottenuta con la pazienza.
E’ stato così, gara piena, dovevamo essere pazienti ed aspettare per trovare gli spazi giusti per colpire, siamo stati bravi a non rischiare, abbiamo rischiato solo su un calcio piazzato. E’ stato praticamente attacco contro difesa.

Le partite si vincono in 14?
Sono contento di aver visto Paredes entrare alla grande, ha molto talento. Bisogna scegliere bene chi entra e chi entra deve avere lo spirito giusto, ma questo gruppo è meraviglioso e sanno di essere importanti. Tutti fondamentali.

Vittoria che mette pressione alla Juventus?
Bisogna chiedere alla Juventus.

Le parole su di lei di Totti?
E’ un grande onore sentire le parole del capitano, abbiamo un rapporto stretto, a volte basta solo una parola, mi piacerebbe vincere con lui, sarebbe fantastico.

Questo gruppo è fantastico. Loro sanno che devono giocare con entusiasmo devono avere piacere nel giocare. Devono dare il 100%. Sono fiero di essere il capo di questo branco. Questo gruppo mi da ogni giorno la voglia di dare di più, voglio vincere con loro.

Le differenze tra primo e secondo tempo?
Quando abbiamo tre attaccanti e uno viene a giocare a centrocampo gli altri due devono giocare sulla linea della difesa e darci profondità. Buono il lavoro di Adem. Abbiamo sfruttato bene l’ampiezza nel secondo tempo. Nel primo abbiamo perso dei palloni che potevano essere pericolosi, ma con la pazienza siamo arrivati alla vittoria.

Come ha fatto la squadra a non pensare a Manchester?
Mi è piaciuto molto che la squadra aveva al 100% le gambe e la testa sul Verona, ora abbiamo 3 giorni per essere pronti per il City, sarà dura ma ce la dobbiamo giocare, siamo outsider, dovremo giocare la partita e non essere solo spettatori.

GARCIA A ROMA TV

43 partite, 100 punti. Meglio di Capello
Vuol dire che giochiamo sempre per vincere e che ci riusciamo spesso. Dobbiamo rimanere affamati e con questo atteggiamento di squadra. Tutto il lavoro dei primi 11 ha fatto in modo che chi è entrato ha aiutato la squadra

Il vostro gioca stanca l’avversario
Sicuro, è difficile correre semrpe sulla palla. Loro hanno difeso bene ma noi sapevamo che dovevamo aspettare il momento giusto per segnare. Siamo stati bravi perché non abbiamo pensato di segnare o fare assist troppo presto

Florenzi cambia l’intensità. È un giocatore come Mertens, entra e cambia il ritmo
Ha tante qualità, la squadra può sfruttarlo in diversi modi. Quando entra ci da movimento, sta mostrando che può segnare da lontano. È un ragazzo d’oro, è il simbolo di questa squadra che da tutto per questa squadra

Il cambio di marcia era studiato?
Penso che abbiamo inizizato bene, i primi 15’. Poi abbiam operso troppi palloni al centro della loro difesa. E’ stato un mio consiglio quello di aver pazienza e di aprire la suqadra. È molto difficile correre dietro il pallone: per noi era importante segnare il primo gol per aprire la squadra avversaria. Il gol di Mattia, istinto da grande attaccante

L’abbraccio con Destro?
Devo andare in ospedale a fare una radiografia (ride, ndr)

GARCIA IN CONFERENZA STAMPA

E’ piaciuta la sofferenza della Roma. In certe partite manca un po’ di cinismo?
Le statistiche mostrano che abbiamo tirato 22 volte. È una statistica di alto livello, il gol è arrivato attaccando. È stato un attacco-difesa tuttta la partita. bisognava avere pazienza, la squadra è stata brava e matura. Due gol belli, uno bello e uno fantastico. Non abbiamo subito nulla. Potevamo subire su calci piazzati ma abbiamo 15 punti su 15 e la squadra ha dimostrato che è forte. Hanno dimostrato con la testa e le gambe al campionato

E’ stata una Roma paziente
Hanno dimostrato di stare bene. Se faccio dei calcoli su una partita così non va bene, devo dimostrare ai calciatori che ero al 100% su questa gara. Adesso abbiamo 3 giorni per recuperare per una sfida fantastica. La pressione sarà tutta su di loro dato che noi abbiamo 3 punti e loro zero. Andremo li per un risultato

Lei è freddo e razionale nei cambi, ma si fa andare all’emozione. Come fa a ragionare con il sentimento?
Il mio lavoro è tenere la testa fredda per provare a fare i cambi giusti. Quelli che entrano fanno la differenza e tutti hanno un atteggiamento da squadra anche se giocano 10-15’. L’esempio migliore è quello di Florenzi. I giocatori sanno che una volta gioca uno e l’altra un altro. Chi gioca dall’inizio fa in modo che chi entra sfrutti il loro lavoro

La pazienza è importante?
Bisogna essere pazienti sul fatto di non perdere palloni al centro della loro difesa e non prendere contropiedi. Nel secondo tempo abbiamo aperto gli spazi e abbiamo girato in modo dinamico la palla. Forse mancava un po’ di profondità nel primo tempo. Solo Mattia poteva dare una mano. Quando siamo tutti negli ultimi metri non bisogna venire troppo incontro: abbiamo già 3 centrocampisti più il capitano che lo fanno

Vi siete mangiati 6 avversari tra campionato e coppa. Finora non vi abbiamo visti andare in svantaggio
Abbiamo visto il Parma pareggiare e siamo stati bravi a vincere. È un bel segnare del gruppo, quello di reagire in un momento difficile. Per ora abbiamo subito solo 2 gol: questo gruppo ha fiducia nei suoi mezzi. Martedì forse soffriremo a Manchester ma faremo di tutto per segnare dei gol e prendere un risultato positivo. Questo gruppo è pronto a gestire al meglio con una voglia enorme momenti difficili che ci saranno. 15 punti su 15 e vincere la prima in Champions ci permette di non pensare alle cose difficili

Il Manchester e poi la Juve. Un momento di svolta? E’ un esame per la squadra?
della partita di domenica non ne voglio parlare. Dopo quella gara ci saranno comunque 96 punti da dare e sarà possibile cambiare la classifica, anche se noi saremo primi. Giocare a Manchester è bellissimo. Abbiamo due squadre fortissime nel girone e ci dobbiamo godere il momento. Noi non dobbiamo avere timore e essere attori protagonisti. La presisone sarà tutta su di loro. Già stiamo cominciando a lavorare per recuperare

DESTRO A SKY SPORT

Totti non ha segnato, ma avete fatto voi un regalo al vostro capitano.
L’importante era vincere, loro si sono chiusi dietro ed era difficile fare gol, Alessandro l’ha sbloccata.

Il tuo gol?
Ci pensavo da tempo a un gol del genere, può capitare di trovare il portiere fuori dai pali. Ci ho provato e ci sono riuscito.

L’abbraccio con Garcia?
Si sono fatte polemiche per nulla, non ce n’era motivo. E’ brutto vedere che si tirano fuori certi discorsi per creare casino

Arrivate al meglio per la sfida di Champions
Ora ci sono due partite importanti con City e Juve, andiamo avanti per la nostra strada

DESTRO A MEDIASET PREMIUM

L’abbraccio con Garcia cancella le polemiche?
No no, le polemiche erano al di fuori del gruppo. Io sono sereno, andiamo avanti.

Ora c’è il City e poi la Juve.
Veniamo da vittorie importanti, andiamo a giocarcele con tutte e due.

Lotta a due con la Juventus?
Non è lotta a due, noi andiamo avanti per la nostra strada. La Roma è una grande squadra così come la Juve. Sarà un bel campionato.

DESTRO A ROMA TV

Sembri Crowe, come dice Totti?
Magari

Arriva Florenzi: “E’ Brad Pitt”
Destro: “Se lo dice il capitano ci può stare. Preferisco Crowe a Pitt”
(Florenzi va via)

Come ti è venuto in mente il gol?
Ci ho provato, volevo farlo da tempo. È andata bene

Bello l’abbraccio ocn Garcia?
Ci sono state polemiche per nulla. Il gruppo è stupendo

Ora le avversarie si chiudono
In 10 dietro la linea della palla stanno adesso. È più difficile per noi

Avevi già visto il portiere lontano dai pali precedentemente?
E’ venuto di istinto, quando capitano questi palloni che rimbalzano bene, viene voglia di calciare

Cosa vi ha detto Garcia all’intervallo?
Ci ha detto di avere molta pazienza perché era una partita difficile. Era difficile giocare tra le linee. Ale è stato bravo a sbloccarla

Il Manchester?
La vivo bene, andremo li per giocarla

MANOLAS A SKY SPORT

Grande protagonista della partita, sempre più continuo. Qual è stata la chiave del match?
La chiave è stata giocare velocemente per aprire gli spazi.

La grande attenzione si sposta a Manchester
Ho giocato a Manchester, ma con lo United. Lo consociamo, è una grande squadra, dovremo giocare con grande intensità

Si aspettava un’approccio diverso con il calcio italiano? Sembra un veterano.
Il campionato italiano è difficile, ma ho lavorato prima e anche adesso per superare queste difficoltà

Hai mai sentito parlare di Aldair?
Si, era un grande giocatore, vorrei giocare come lui in futuro e sto cercando di avvicinarmi a lui. E’ difficile, lo so, ma voglio mettere il mio carattere in campo e aiutare la Roma a vincere lo scudetto.

MANOLAS A ROMA TV

Grandissima prestazione anche stasera
Contento per la squadra e per i giocatori. Una vittoria di prestigio, il Verona si chiudeva tanto

Sei felice di giocare a Roma?
E’ un orgoglio giocare a Roma. Una scelta che ho voluto e desiderato

L’intesa con Yanga-Mbiwa?
Mi ci trovo molto bene, sto bene con lui. Abbiamo subito solo un gol da calcio piazzato a Parma: è un bel segnale. E’ un grande giocatore e mi ci trovo molto bene

FLORENZI A SKY SPORT

Dopo il gol segnato per la nonna, un altro gol nel giorno del compleanno del capitano. Solo gol importanti…
Speriamo di continuare così e che ci siano altre cose da festeggiare

Hai sfruttato l’effetto sorpresa per il tuo gol
Il portiere forse non se l’aspettava quel tiro, ero distante. Sono stato bravo e fortunato.

Hai fatto il regalo al Capitano sul campo, eviterai di spendere qualche soldo…
Meno male (ride, ndr)

Il gol di Destro, cosa è passato nella sua testa per fare un gol del genere
Mattia è un grande giocatore. Quelli sono gol istintivi, che vengono da dentro, già per provarci serve grande coraggio. Diciamo che non è Batistuta, quello non è il suo tiro e lui ha altre qualità. Fatto lui questo gol ha valore doppio

L’abbraccio di Garcia ci ha colpito, visto lo sfogo dopo il Cagliari
Ci può stare lo sfogo, Mattia vuole sempre giocare e fare gol, come tutti vuole battere i suoi record. Alle volte è giusto sfogarsi, magari in un altro modo, ma lo abbiamo accettato tutti.

Gia pensi alla Champions?
Ora penso a questa partita, da domani saremo già con la testa a Manchester e inizieremo a studiare gli avversari

FLORENZI A ROMA TV

Entri con la dinamite. Descrivi l’ingresso in campo?
Il gol era una cosa che volevo. Ho preso in contropiede il portiere, forse non se lo aspettava nessuno

Bellissimo abbraccio con i compagni?
Lo abbiamo visto quanto contava per noi questa partita e poi magari qualcuno ci era rimasto male che ero scappato l’altra partita

Il turnover?
Il mister ha fatto delle scelte, le farà anche martedì

– Da studio fanno sentire l’esultanza del telecronista al suo gol –
Lo ha preso con tranquillità insomma (ride, ndr). Speriamo bene anche per le prossime

FLORENZI IN MIXED

Il gol?
E’ stato un tiro da fuori dove il portiere avversario non si aspettava nulla di simile e quindi l’ho colto di sorpresa. Io sono contento per il gol di Destro che ha messo al sicuro la partita.

A chi lo dedichi?
Alla mia ragazza.

Che dici a Totti?
Tanti auguri, spero continui ancora tanto, almeno fino a quando il fisico gli tiene (ride, ndr).

Sulle parole di Tommasi?
Felice delle sue dichiarazioni

GERVINHO IN MIXED ZONE

La Roma è una grande squadra con molte risorse. Tutti sono importanti abbiamo tanti cambi e tutti diamo il massimo. Ora testa al prossimo impegno con il City, poi penseremo alla Juventus. Siamo concentrati per fare due grandi partite.

TOTTI SUL PROPRIO BLOG (www.francescototti.com)

Nel giorno del mio compleanno ci sono molti “grazie” che vorrei dire. Molte persone care per fortuna ho modo di ringraziarle direttamente o comunque dal vivo.
Ma c’è un grazie grosso quanto il cuore di Roma, importantissimo, che pronuncio adesso… ed è per i nostri meravigliosi tifosi. La spinta, il calore, l’amore incondizionato, tanto allo stadio quanto in ogni altro posto… è difficile trovare parole per descrivere cosa significhi per me tutto questo. Ieri come oggi mi avete fatto sempre sentire speciale.  Siete unici e semplicemente fantastici”.

(da laroma24.it)