sabato, dicembre 07, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


Guarda il tabellino Leggi le interviste dei protagonisti Leggi il nostro commento alla partita Guarda le foto della partita
TABELLINO INTERVISTE COMMENTO FOTO

GARCIA A ROMA CHANNEL

Il Milan ci ha provato, Seedorf ha detto che siete difficili da contenere.
Fa piacere. Abbiamo sbagliato nel primo quarto d’ora, ma la squadra poi è cresciuta. Gran gol di Mire e gran secondo tempo.

Era una strategia aspettare il Milan o era dovuto alla loro aggressività.
Erano più tonici e noi eravamo lenti nel possesso palla. Su alcuni passaggi abbiamo sbagliato ed era pericoloso. Dopo c’è il merito della squadra che ha un possesso efficace.

Ljajic fa i compliemnti a Pjanic e viceversa.
Loro sono molto simili. Sono differenti. La nostra forza è che ogni giocatore dà qualcosa di differente alla squadra. Per vincere 2-0 devi avere 14 giocatori che giocano bene.

Lunedì il Sassuolo può mettere in difficoltà la Juve?
Sì, è una squadra che mi piace. Ora sta a loro giocare e salvarsi e non bisogna aspettare le ultime come hanno fatto altre squadre. Andremo a Catania con attenzione, perchè dobbiamo sognare ancora. Ognuno può prendere punti alla Juve.

Oggi grande pubblico. Come colloca la Roma fra le grandi d’Europa?
Sul piano fisico stiamo alla grande. L’anno prossimo vedremo come staremo giocando ogni tre giorni, per questo dovremmo avere una rosa più ampia.

Oggi è venuto a mancare Vilanova.
Brutta notizia, molto triste. Era un grande allenatore, ma anche un grande uomo. Per questo dobbiamo approfittare ogni minuti della nostra salute.

GARCIA IN CONFERENZA STAMPA

85 punti, ha battuto il record: ci spera ancora in qualcosa di più o si accontenta?
Rimangono ancora 3 partite: sapevamo che stasera c’erano tutti tifosi, l’unica pressione che abbiamo visto era la nostra. A inizio gara abbiamo sbagliato troppo ma poi siamo cresciuti e abbiamo visto questo gol di Pjanic da coppa del mondo.

C’è un rimpianto inerente la coppa Italia?
No, è il nostro percorso, importa di raggiungere l’obiettivo di tornare in Europa e lo abbiamo fatto con la Champions League a 4 partite dalla fine. Abbiamo fatto un grande stagione e possiamo anche sognare. Se il Sassuolo vuole salvarsi deve fare punti, e per la Juve sarà difficile giocare dopo una gara in Europa e prima di una gara in Europa.

La Roma sta facendo meglio nella seconda parte della stagione
Si si, ognuno sta facendo il meglio, come Toloi e speriamo non sia grave il suo infortunio. Siamo migliorati in questa seconda parte. La squadra ha fatto una salto di qualità, gioca con piacere e con un ambiente come quello di stasera è ancora meglio.

Cosa pensa di Balotelli e come valuta la prestazione di Totti?
Balotelli non è un mio giocatore ma non mi piace quando viene attacccato: è stato coraggioso a parlare nonostante la sconfitta. Totti ha dato il punto di riferimento contro una della squadre che ha il migliore possesso palla in Italia.

Totti e Maicon li cambia per gestirli più degli altri?
Si, è importante. Ho parlato con Maicon ed era un po’ stanco nell’ultimo quarto d’ora. Non mi piace cambiare in difesa ma se un giocatore lo chiede lo faccio.

Difesa della Roma inespugnabile anche stasera
Questa difesa brasiliana mi piace, da quando c’è Toloi fa benissimo, e Dodò è in crescita, non abbiamo preso gol stasera. Siamo la migliore difesa in Europa.

GARCIA A MEDIASET

Dobbiamo crederci fino alla fine. Vediamo cosa farà la Juve con il Sassuolo. Il Milan è una grande squadra, con grandi campioni, ma questa sera abbiamo meritato la vittoria. Inizio gara un po’ così, poi piano piano la squadra ha dato il meglio, con il bel gioco e due bei gol. La rete di Pjanic deve fare il giro del pianeta, perché tutti devono godere di una prodezza così. La pressione questa sera era sul Milan, perché loro giocano per la qualificazione all’Europa League e credo che ci riusciranno, perché sono una buona squadra. All’inizio abbiamo sbagliato tanti passaggi e non eravamo nella partita. Ma la crescita della squadra mi è piaciuta.

GARCIA ALLA RAI

Nainggolan ha ragione, finché la matematica non ci condanna dobbiamo credere allo scudetto. Oggi è stata una bella vittoria contro una grande squadra contro il Milan, per cui la nostra è una vittoria che vale di più.

Il gol di Pjanic?
Ho scritto sul mio taccuino che Pjanic non deve prendere un cartellino giallo per esultare.

Totti?
È un grande campione, è giusto che uno del suo calibro giochi la Champions League.

Nazionale?
Vedremo ciò che deciderà Prandelli. Sul 2-0 la partita deve essere chiusa, con i giocatori che entrano che devono aiutare la squadra in fase offensiva e difensiva.

Juventus?
Hanno fatto come noi un campionato da record, il nostro obiettivo è di vincere le prossime partite, sperare in qualche passo falso della Juventus e coltivare la speranza dello scudetto. Loro giocano in Europa, non è mai facile giocare bene la partita successiva”.

GARCIA A SKY

Un suo giudizio su Balotelli?
E’ stato coraggioso di venire a rispondere dopo una sconfitta cosi.

Tornando alla partita. All’inizio squadra con la testa fra le nuvole, ma poi vittoria netta.
Abbiamo sbagliato tanto, con un possesso palla molto lento. Poi siamo cresciuti e questo è l’importante. Grande giocata di Miralem, grandissimo giocatore. All’intervallo abbiamo deciso di iniziare meglio un secondo tempo che mi è piaicuto molto.

Pjanic sta discutendo il rinnovo. Che cosa si aspetta in tal senso?
Dopo questa vittoria voglio parlare solo di bel calcio. Sono felice perchè abbiamo preso 6 punti in due partite. Possiamo sognare ancora.

Cosa si aspetta dal Sassuolo?
Vedremo. Per la Juventus sarà dura dopo l’europa. E’ sempre difficile giocare dopo un turno infrasettimanale.

E’ lei che chiede di mettersi a due a centrocampo, o sono liberi i ragazzi di scegliere chi sia il vertice basso?
Ho palrato con Rami e mi ha detto che è difficile non avere punti di riferimento. Tutto questo è più facile quando ci sono giocatori di livello. Non dimentichiamoci che non c’è Kevin da tempo, ma è un centrocampo complementare, anche quando gioca Taddei. Il cuore del mio gioco è la, cosi anche i terzini possono attaccare.

Dodò ha trovato la continuità che non ha mai avuto.
Bisogna che lui giochi per trovare il ritmo, lui l’ha trovato.

Si aspettava un adattamento cosi veloce di Nainggolan?
Ha una corsa incredibile, anche la corsa nelle gambe. Penso che può ancora migliorare sul piano tecnico, ma fa gia belle cose. Gioca anche semplice, anche quando è stanco. Lui è molto generoso che quando è affaticato deve giocare più calmo.

Gran gol di Pjanic, ma grande anche l’Olimpico. Qual è l’immagine principale della serata?
L’Olimpico è fantastico, ho visto tanti sorrisi sui visi dei tifosi.

Il gol di pjanic come le descrive?
Un gol cosi deve fare il giro del mondo. Se un giocatore come Maradona fa un gol cosi, lo fa il giro del mondo. Spero che tutto il pianeta veda il gol.

PJANIC A ROMA CHANNEL

Finiamo alla grande, poi vediamo che fa la Juve. Se vince, le possibilità saranno minime. Dobbiamo continuare a dare gioia a noi e ai tifosi, la stagione è bellissima. Peccato non finire primi, sono rimaste 3 partite. Faremo di tutto per riprendere una grande Juve che ha fatto bene. Facciamo quel che il mister chiede, la squadra che vedete è quella per cui lavoriamo. La partita di stasera l’abbiamo fatta più volte. Merito al mister, ci troviamo bene con lui. C’è un super ambiente dentro la squadra, è una stagione incredibile per noi, con tante belle cose. Vogliamo continuare così.

Feeling con Ljajic?
È un giocatore incredibile, mi fa molto piacere che sia tornato nei titolari, è un giocatore incredibile, con tanta tanta qualità. Aveva bisogno di ambientamento, è un giocatore che sta molto bene, che tutti amano, tutti considerano molto bene. Sono molto contento per lui, è un giocatore con cui mi sento bene. E’ stata una partita bellissima, un bel gol, sono ancora più contento della vittoria.

PJANIC A SKY

Un gol importantissimo perchè non era facile trovare spazi.
Sono ben organizzati, ma abbiamo il controllo della partita, non era facile ma il gol è importante.

Stadio pazzo di te stasera
Che devo dire?! Tifoseria pazesca stasera.

LJAJIC A MEDIASET

Scudetto?
Non molliamo fino alla fine anche se non dipende solo da noi. Aspettiamo i risultati della Juventus in attesa che vengano a giocare in casa nostra.

La partita…
Nei primi 15 minuti non abbiamo giocato bene, ma poi siamo cresciuti molto. Pjanic ha fatto un grandissimo gol dimostrando di essere un grande campione.

Futuro?
Ora mi sento molto bene, sono quasi al 100% e credo che si veda in campo. Io non ho mai detto di voler andare via, anzi ho sempre detto di voler restare qui a lungo perché mi piace la città, la squadra e i tifosi.

LJAJIC A SKY

Avevi detto a fine campionato parliamo. Hai cambiato idea?
Io sono qui per restare a lungo ma ne parleremo con la società. Io sto bene e voglio restare a Roma. Roma mi piace e voglio restare a lungo.

9 vittorie consecutive. Avete iniziato male poi vi siete presi la partita
Primi 15′ male poi Pjanic si è inventato un gol che si vede pochissime volte, nella ripresa abbiamo fatto il nostro gioco ed è arrivata la vittoria.

Tra due settimane arriva la Juve
Non molliamo fino alla fine, aspettiamo la Juventus qua all’Olimpico, se giochiamo come nelle ultime partite possiamo vincere contro tutti.

NAINGGOLAN ALLA RAI

Non siamo appagati dopo la conquista della Champions, possiamo ancora sognare lo scudetto, dobbiamo continuare così per ripartire in questo modo l’anno prossimo.

Juventus?
Speriamo che il Sassuolo faccia risultato, ma i bianconeri sono favoriti, noi comunque abbiamo raggiunto un grande traguardo, dobbiamo solo continuare a sognare.

La rosa del prossimo anno?
Garcia fa bene a chiedere di rinforzare la rosa, anche se sono convinto che con questa base e con il rientro di Strootman già siamo molto forti.

Il match?
Oggi troppa Roma.

Il gol di Pjanic?
Ne ho fatto uno simile quattro anni contro la Sampdoria (ride, ndr). Miralem è un giocatore dalla grande tecnica che può fare la differenza, speriamo possa rimanere qui. La Roma sta giocando il calcio più bello d’Italia, penso che stiamo meritando la posizione che abbiamo, anzi forse qualcosa di più, abbiamo sbagliato contro le piccole.

NAINGGOLAN A ROMA CHANNEL

Altra grande partita?
Penso che stiamo cercando di chiudere nel migliore dei modi, sperando che la Juve sbagli. Se vince col Sassuolo, è chiusa. Diventa difficile anche vincendole tutte. 85 punti a 3 turni dalla fine, possiamo dire di aver fatto una buona stagione. Meritavamo di più, ma abbiamo sbagliato qualche partita.

Ti aspettavi un gruppo così?
Mi dispiace per Strootman, mi ha facilitato le cose ma abbiamo perso un grande giocatore. Sono molto contento dello spazio che sto trovando, ho trovato una squadra unita, che gioca un gran calcio. È la scelta migliore che potessi fare. Questo è il calcio, ci sono episodi a favore e a sfavore, purtroppo penso che abbiamo avuto cose a favore come a sfavore, sono episodi del calcio. Dobbiamo guardare a noi e migliorare.

NAINGGOLAN A SKY SPORT

Tu sei il centrocampista che ha giocato di piu.
Questo è grazie allo spazio che mi sono trovato, perchè abbiamo perso Strootman. Da una parte sono contento di questo spazio, non voglio far rimpiangere nessuno.

L’attacco continua a segnare, ma 21 partite senza subire gol addirittura.
Significa che lavoriamo bene su tutte le fasi. Non vincere il campionato con 85 punti è una cosa importante per l’anno prossimo. Sappiamo cosa fare l’anno prossimo.

Grande adattamento.
Cerco troppo la giocata importante. Io posso dire che per me diventa tutto facile giocare con giocatori come Pjanic, sono felice di essere qua.

DE ROSSI A ROMA CHANNEL

Roma impetuosa?
Inizio a fare la parte dell’anziano che si vuole riposare, abbiamo giocatori giovani forti, esuberanti, si divertono proprio, prendono e vanno anche in momenti in cui bisognerebbe temporeggiare. Meglio così rispetto a quando giochi con quelli che non fanno neanche un metro.

Primo tempo bloccato?
Loro sono una squadra forte, hanno individualità ed esperienza, hanno anche un momento difficile. Siamo nettamente più forti. Loro si coprivano bene, anche lì si è vista pazienza e la voglia di aspettare una giocata avulsa dal gioco.

Cosa mi aspetto da Sassuolo-Juventus?
L’ho detto in tempi non sospetti, purtroppo non è un discorso di lunedì, anche se dovessero non vincere sarebbe difficile recuperare, pur vincendo lo scontro diretto. Continueremo così fino alla fine, è bello fare tanti punti. È un campionato che sembra quasi chiuso e c’erano 50mila persone, bisognava rispettare questa tifoseria e dare gioia con gli arretrati.

Quanto è cambiata la testa?
Siamo diventati una squadra, questo si vede. Prepariamo le partite con grande impegno, ci divertiamo e stiamo bene tra di noi. Non è un caso. La squadra è diventata fortissima e sa che può vincere con chiunque, continua ad avere questo entusiasmo. Siamo consapevoli e sarebbe grave il contrario. Siamo tutti affamati di vittoria anche l’anno prossimo.

TOTTI SUL SUO BLOG

La giornata di oggi ha regalato gioia, ma anche dell’amarezza. I sorrisi li ha portati il campo, con il nostro nono successo consecutivo ottenuto in più contro il Milan, una squadra da rispettare sempre e che può contare su giocatori molto tecnici. Se vincere in trasferta è spesso una prova di forza, trionfare in casa, all’Olimpico come stasera, è più bello sia per noi che per i tifosi, è festa vera. Il dispiacere di cui parlavo prima è invece per la scomparsa di Tito Vilanova. Se n’è andato un uomo di calcio stimato da tanti e mi unisco al cordoglio espresso da sportivi di tutto il mondo.

FLORENZI SU TWITTER

In un giorno così triste per il calcio è difficile gioire. Ma poi sono le grandi vittorie come queste a darti forza. Ciao Tito!

BENATIA SU TWITTER

COMPLIMENTI!!!che squadra. Che magia del mio piccolo Principe. Hahahaah bravo frate!!

CASTAN SU FACEBOOK

Orgoglioso di indossare questa maglia!!!

PJANIC SU FACEBOOK

Ancora una grande prestazione della nostra squadra! Un pensiero alla famiglia di Tito Vilanova, mi spiace tanto!

(da romanews.eu)