domenica, maggio 26, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


Guarda il tabellino Leggi le interviste dei protagonisti Leggi il nostro commento alla partita Guarda le foto della partita
TABELLINO INTERVISTE COMMENTO FOTO

GARCIA A ROMA CHANNEL

Sembrava quasi una finale oggi
Penso che per tutti i tifosi oggi allo stadio e da casa sia stata una partita bellissima con due squadre di alto livello.

Roma cinica nel secondo tempo, nella ripresa il gol loro cambia la partita
Non mi è piaicuto l’inizio del secondo tempo. Ero deluso ma abbiamo fatto in modo di reagire, vincendo questa partita. Loro hanno qualità davanti, ma oggi c’era una Roma che poteva segnare sempre. Sarà importante per il ritorno.

Napoli è un ambiente caldo, che partita si attende?
Dobbiamo vivere queste partite, con grandi tifoserie. Abbiamo il 50% di possibilità di passare.

La cosa più bella Gervinho la fa in difesa anche
Lui da tutto sul campo, anche in difesa. Vuol dire che non fa calcoli, lui deve giocare cosi. Sul piano offensivo ha la fiducia di tutti e sappiamo che può essere devastante. L’ho lasciato in campo perchè aveva il piede caldo.

Ora c’è il derby, come sta la squadra?
Ora è un vantaggio non aver giocato domenica. Sarà solo la seconda partita domenica e non ci saranno problemi dal punto di vista fisico, abbiamo giorni per recuperare. Il Napoli dal punto di vista è forte.

GARCIA ALLA RAI

Vittoria importante per il ritorno?
Sì, era importante vincere. Dopo è meglio quando giochiamo la partita in casa non prendere gol. Ma abbiamo visto una bella partita, con due squadre forti.

La Roma ha subito gol per cercare di segnare…
Sì, può succedere un errore nostro, è così che hanno segnato. Ma hanno delle qualità, come noi. Vedremo la partita di ritorno, ma il Napoli deve vincere adesso.

Gervinho sa fare anche gol…
La risposta viene sempre dal campo.

Totti un’ora in campo…
Era nelle previsioni, Francesco ha giocato veramente bene. Avevo pensate a fare delle scelte diverse, ma Gervinho aveva il piede caldo ed era una buona idea tenerlo in campo. Sul 2-2 volevo vincere la partita.

Non ha amministrato il vantaggio…
Il gol ha cambiato tutto, ha dato fiducia al Napoli e noi abbiamo avuto un calo psicologico, ma abbiamo avuto l’idea di attaccare sul 2-2 e di fare di tutto per vincere.

Squadra favorita per la finale?
50 e 50. Sappiamo che potremo segnare dei gol a Napoli ma sappiamo anche che hanno un attacco fortissimo. Se vediamo ancora una bella partita così per il calcio è una bella pubblicità.

Si aspettava un Gervinho così?
No. Penso che può migliorare ancora, non su questa partita, ma ha ancora delle cose su cui lavorare, e deve rimanere con la fiducia dell’allenatore e dei compagni. L’ha detto anche lui, quando prende la palla gioca per fare male agli avversari, o per fare assist o per segnare. Quando va tutto bene per lui va tutto bene per la squadra.

E’ un titolare inamovibile…
Perché è in un momento di fiducia. Per il capitano non è possibile giocare tutte le partite intere. Per me sono tutti importanti e sono tutti titolari.

La Roma ha margini di miglioramento?
Si può migliorare, stasera abbiamo preso due gol, e prima non era quasi mai successo. Soprattutto non dobbiamo perdere la voglia di vincere che anima la squadra, è quella la grande forza della Roma. I giocatori fanno sì che la squadra abbia una gran voglia di vincere.

Errori di reparto o individuali?
Penso che all’inizio del secondo tempo abbiamo dormito un po’. Ho detto all’inizio del discorso nell’intervallo che era fondamentale iniziare forte. Con due gol di vantaggio abbiamo iniziato il secondo tempo senza aggressività, con poca ambizione di attaccare e la migliore difesa è l’attacco.

Strootman quanto può crescere?
Può fare delle partite così, con un po’ più di continuità perché è un giocatore importante. Sappiamo di poter dare la palla a lui quando siamo in difficoltà perché è come una lavatrice, quando gli diamo la palla lui la pulisce.

GERVINHO A ROMA CHANNEL

Che ne pensi del match di stasera?
Due tempi diversi, nel primo abbiamo creato bene, mentre nel secondo il Napoli ci ha costretto a stare dietro. Sono contento.

In vista del ritorno che sensazioni hai?
Vincere oggi era importante. Il Napoli è una squadra temibile, soprattuto in casa. Ma abbiamo le qualità per arrivare in finale.

GERVINHO ALLA RAI

Grande reazione nel finale…
Il gol in apertura ci ha feriti, ma poi abbiamo avuto il coraggio di provarci fino alla fine. Il risultato ci dà coraggio per il ritorno.

Prima volta ad esultare sotto la Sud?
Fa piacere dividere la gioia con i supporter e con i compagni. Già con il Parma avevo segnato sotto la Sud.

Hai detto che Garcia è come un padre. E’ lui a fare la differenza?
Garcia è un allenatore che ama il gioco offensivo ed ha riempito di fiducia il cuore di molti giocatori. Ho scelto la Roma anche perché c’era Garcia.

Hai iniziato a sinistra con un po’ di difficoltà, poi a destra. Cambiamenti decisi dalla panchina?
Dopo dieci minuti mi ha chiesto di cambiare perché Totti ha più facilità nell’infilata da destra.

Più veloce di Bolt?
E’ diverso correre con il pallone o senza. Se corriamo col pallone vinco io, se corriamo senza vince lui.

STROOTMAN IN MIXED ZONE

Da dove hai tirato fuori quel gol?
Ho fatto un bel gol, sono molto contento. La cosa piu importante per me è aiutare la squadra ma mi piace tirare da fuori. Dispiace aver incassato i due gol, ma mercoledì andremo a Napoli per vincere.

Soddisfazione per la vittoria o rammarico per i gol subiti?
Era importante vincere oggi, ma un altro obiettivo era quello di non subire gol e non ci siamo riusciti Sarà molto difficile giocare a Napoli, loro sono una grande squadra.

STROOTMAN ALLA RAI

Da oggi sarai “er lavatrice”…
Non so cosa significa, ma spero sia un complimento.

L’ha detto Garcia…
Allora va bene.

Una bella partita ma difficile…
Sì, abbiamo giocato bene, nei primi 20 minuti abbiamo sofferto. Poi ci siamo sciolti ma alla fine abbiamo preso 2 gol. Non abbiamo giocato bene, ma abbiamo lottato, abbiamo lavorato.

Qual è il tuo segreto?
Non lo so, forse non aver giocato domenica è il segreto per avere più energia. Loro hanno grandi centrocampisti, ma anche noi.

Volevi tirare sul gol?
Sì, mi sembra proprio un tiro…

Perché hai scelto la Roma?
Solo i giornali hanno detto che mi volevano i più grandi club. La Roma mi ha cercato, è un grande squadra. Qualche altro club mi ha cercato ma non devo dire quale, volevo cominciare un nuovo progetto, ho fatto una grande scelta. Non pensavo che fossimo così forti.

STROOTMAN A ROMA CHANNEL

Grande notte, il più bel gol della tua carriera?
Un gran gol, anche se voglio rivederlo in tv. L’importante era ottenere questo risultato ed essere in vantaggio per il ritorno.

Cos’è successo nel secondo tempo?
E’ stato importnate aver vinto, anche se il gol ci ha creato problemi. Siamo riusciti a fare una grande giocata alla fine.

Cosa vi siete detti con Mertens?
E’ un grandissimo giocatore, fuori dal campo è mio amico ma dentro no. Non capisco perchè non giochi.

Cosa ne pensi del derby?
Vediamo domenica, speriamo in una grande partita. E’ importante vincere per i punti.

DE ROSSI ALLA RAI

E’ uno spot per il calcio?
Sì, giochiamo nel campionato con squadre schierate nell’area di rigore. Ne parlavo proprio con un avversario durante la partita, è bello giocare con squadre che se la giocano, è bello vedere partite così, qualsiasi sia il risultato.

Cosa è successo nel secondo tempo?
Rientrare e prendere gol subito non ci ha fatto bene mentalmente, ma dopo il 2-2 abbiamo risposto benissimo mentalmente. Vincere oggi 3-2 è importantissimo invece di andare sul 2-2 a Napoli.

Dov’è la forza della Roma?
La mentalità. Negli ultimi due anni avevamo giocatori forti, mancava la mentalità, quella che ci ha dato questo allenatore e che noi giocatori abbiamo cercato di alimentare.

A Napoli sarà una battaglia…
Sì, sarà un’altra partita bella e ce la giocheremo come sempre e come faranno anche loro perché sono una squadra forte.

BENATIA ALLA RAI

Un’invenzione di Totti… Sì, lo sappiamo che ha la possibilità di giocare in un tocco, sono passaggi che vede solo lui. Non è finita, non dobbiamo subire gol, sarà difficile.

FRANCESCO TOTTI sul suo blog

“I valori del Napoli li conosciamo bene, si tratta di una delle squadre più attrezzate della Serie A, la loro forza fisica e la qualità che sanno mettere in campo hanno reso la partita molto dura. La qualificazione è ancora tutta da giocare ma è evidente quanto sia stato importante segnare il terzo gol in vista del decisivo match di ritorno”.

FLORENZI SU TWITTER

“Non molliamo mai! Ora sotto con la Lazio!”

PJANIC SU FACEBOOK

“Che partita! Prossimo mercoledí prima finale contro una grande squadra. Complimenti a Gervinho e Strootman. Kevin che bomba!”

(da romanews.eu)