lunedì, dicembre 10, 2018 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


Tutti zitti e abbracciamoci, c’è da vincere a Torino. Non è un auspicio ma un vero e proprio “dovere”. Ci dobbiamo provare, per il passato, per il presente e soprattutto perché sarebbe la più bella impresa di tutti gli anni trascorsi dopo lo scudo del 2001. Va bene la scaramanzia, ma sembra esagerato battere sentieri catastrofisti o ingenerosi verso questa squadra e soprattutto verso questo allenatore. Garcia ha dimostrato di Continua >>

Abner Felipe Souza de Almeidada Sky Sport – laroma24.it

Esterno brasiliano, di grande prospettiva, nelle mani dei giallorossi prima che si rompesse il crociato ai Mondiali Under 17.

La trattativa per Abner in giallorosso è ormai ai dettagli: in attesa di formalizzare gli accordi, si parla di un trasferimento per 5 milioni di euro del laterale del Coritiba.

da iltempo.it

Accordo a un passo per il rinnovo del talento bosniaco. United e Psg in pressing, ma Garcia ha ordinato la firma

Miralem PjanicLa prima bella notizia dell’anno? L’autografo di Pjanic sul nuovo contratto. Così, big-match di Torino a parte, sperano di iniziare il 2014 la Roma e Garcia.

La trattativa è a buon punto, tra domanda (3 milioni di euro netti a stagione) e ultima offerta (2.8 milioni) c’è poca distanza: i presupposti per un accordo in breve tempo ci sono tutti. Ma non mancano le insidie che invitano ancora alla prudenza, perché Paris Saint Germain e Manchester United fanno sul serio e hanno offerto a Pjanic uno stipendio da 3 milioni e mezzo.

A Trigoria (e a Boston) sono però convinti che il bosniaco firmerà il rinnovo, magari con la promessa di valutare insieme eventuali proposte in estate. Pjanic non è insensibile al richiamo dei grandi club d’Europa, si Continua >>

da iltempo.it

Sabatini a Londra per trovare un club satellite dove far crescere talenti. Accordo già raggiunto col Cadice in Spagna. Poi Croazia, Serbia e Brasile

Walter SabatiniDici Sabatini a Londra e pensi a un nuovo romanista in arrivo. O a una cessione, magari di nuovo al Tottenham dell’amico Baldini. E invece no, c’è di mezzo una società.
Spieghiamo meglio. Il ds giallorosso è atterrato ieri in tarda mattinata a Londra: oltre a gustarsi due partite di Premier sugli spalti (oggi Chelsea-Liverpool) ha inserito nel suo programma una serie di incontri per portare avanti il progetto dei club-satellite. Da diversi mesi, infatti, la Roma sta stringendo diversi accordi in giro per il mondo con società disposte a «parcheggiare» giocatori e crescere giovani talenti, prima che qualcuno di loro possa spostarsi a Trigoria. Dopo il Cadice di Alessandro Gaucci in Spagna, Sabatini vuole trovare un club Oltremanica e pare lo abbia trovato fra i 24 che militano in League Two, la terza divisione inglese. Continua >>