domenica, dicembre 16, 2018 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


da ansa.it

stadio nuovo AS RomaIl Campidoglio ha trasmesso alla Regione Lazio il progetto del nuovo stadio della Roma, ma non il parere di conformità alla delibera del Consiglio comunale che ne dichiarava la pubblica utilità. Lo comunica la Regione Lazio precisando che “il Comune ha trasmesso il progetto del nuovo stadio della Roma: manca nella nota il parere di conformità alla delibera del Consiglio comunale che ne dichiarava la pubblica utilità e si evidenzia esclusivamente il permanere di alcune carenze di documenti ed elaborati”.


da ANSA – laroma24.it

Stadio Roma, senza il parere di conformità del Campidoglio è a rischio la Conferenza dei Servizi

La mancanza del parere di conformità da parte del comune di Roma impedirebbe la possibilità da parte della Regione Lazio di far partire la Conferenza dei servizi sul nuovo Stadio della Roma. Per questo, a quanto apprende l’agenzia di stampa, potrebbero presto essere richieste al Comune delle integrazioni, tra cui appunto il parere di cui oggi è stata sottolineata la mancanza.

La Regione ha infatti adesso cinque giorni per esaminare i dettagli dei documenti inviati dal Campidoglio, al termine dei quali dovrà decidere se chiedere ulteriori integrazioni. Una ipotesi che, alla luce del documento mancante, sembra oggi molto concreta.

La Conferenza dei servizi convocata dalla Regione, una volta aperta, avrà 180 giorni per svolgere il suo lavoro, che dovrebbe produrre come atto conclusivo il cosiddetto permesso a costruire. Per il quale però servirebbe anche una variante al Piano regolatore di Roma, che il Campidoglio dovrebbe approvare.

Guarda il tabellino Leggi le interviste dei protagonisti Leggi il nostro commento alla partita Guarda le foto della partita
TABELLINO INTERVISTE COMMENTO FOTO

SPALLETTI A RAISPORT

La Roma doveva riprendersi subito per dimenticare l’eliminazione dalla Champions League. Ci stavate riuscendo. Un’occasione persa?
“Sì, un’occasione persa, dovevamo passare oltre quello che era una sconfitta, anche se brutta. Se ci spegniamo in una sconfitta, avere dei propositi importanti diventa difficile, perché le reazioni e gli obiettivi sono le prime cose che ti devono rianimare. Si era messa bene perché eravamo in doppio vantaggio e poteva sembrare più facile da gestire la situazione, perché a giocare con il risultato del doppio vantaggio c’è più tranquillità, invece poi è successo il contrario, abbiamo smesso di giocare palla, abbiamo tentato di meno e, soprattutto, abbiamo sbagliato troppo”.
Continua >>

Guarda il tabellino Leggi le interviste dei protagonisti Leggi il nostro commento alla partita Guarda le foto della partita
TABELLINO INTERVISTE COMMENTO FOTO

MARCATORI: Perotti (R) su rigore al 6′ p.t.; Strootman (R) al 1′, Borriello (C) 12′ , Sau (C) al 43′ s.t.

Cagliari-Roma: i tifosi, l'unica cosa bella della Roma staseraCAGLIARI (4-3-1-2) Storari; Isla, Salamon, Bruno Atlves, Murru; Ionita, D Gennaro, Padoin (dal 26′ s.t. Giannetti); Barella (dal 34′ s.t. Deiola); Borriello, Sau (dal 46′ s.t. Munari) (Rafael, Colombo, Krajnc, Pisacane, Capuano). All. Rastelli.

ROMA (4-3-3) Szczesny; Florenzi, Manolas, Vermaelen, Bruno Peres; Nainggolan, De Rossi, Strootman (dal 34′ s.t. Paredes); Salah, Perotti (dal 19′ s.t. Fazio), El Shaarawy (dal 1′ s.t. Dzeko). (Alisson, Seck, Marchizza, Emerson Palmieri, Gerson, Ricci, Iturbe, Dzeko, Sadiq). All. Spalletti.

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo.

NOTE: ammoniti Isla per proteste, Murru, Salomon per gioco scorretto, Florenzi per gioco scorretto. Recuperi: 0′ p.t. , 3′ s.t.

CopertinaCdR: CdR ad Amatrice