domenica, novembre 17, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


da asroma.it

Serie A Tim – Stagione 2014/2015
21ª giornata – 2ª di ritorno
A.S. ROMA – EMPOLI F.C.
Sabato 31 gennaio 2015 ore 20.45
Stadio: Olimpico
Arbitro: Carmine Russo di Nola

A.S. Roma
  • ASTORI
  • CHOLEVAS
  • COLE
  • DE SANCTIS
  • FLORENZI
  • ITURBE
  • KEITA
  • LJAJIC
  • MAICON
  • MANOLAS
  • MAPOU
  • NAINGGOLAN
  • PAREDES
  • PELLEGRINI
  • PJANIC
  • SKORUPSKI
  • SOMMA
  • TOROSIDIS
  • TOTTI
  • UÇAN
  • VERDE
  • VESTENICKY

Seydou Doumbiada gianlucadimarzio.com

Sarà Seydou Doumbia il nuovo attaccante della Roma. Il club giallorosso è vicinissimo alla chiusura dell’affare con il Cska Mosca per la punta ivoriana classe 1987: intesa di fatto raggiunta sulla base di un prestito con diritto di riscatto. I due club proprio in questi minuti stanno scambiando i documenti, comprese le prime bozze dei contratto. Il dopo Destro è già iniziato, la Roma pronta ad accogliere Doumbia.

da laroma24.it

Rudi Garcia in coneferenza stampa pre Roma-Empoli.

Rudi GarciaPreoccupano le assenze per domani?
Sappiamo che questo momento finchè il mercato non chiude si parla tanto di questa cosa. I giocatori lo sanno, allenatori e giocatori siamo concentrati al 100% su domani e non su altre cose. Sapete il mio avviso, le assenze non possono giocare allora mi concentro anche su quelli che possono giocare, e giocare bene e che hanno voglia di prendere 3 punti domani. Solo questo da fare. Sono fiducioso con la rosa che ho per domani.

Nei primi mesi ha insegnato un ruolo nuovo a Paredes. E’ arrivato il momento di puntarci?
Leo ha dimostrato, ha giocato parecchio e bene nelle ultime partite. Non ho aspettato di vederlo in competizione per dire che è al livello degli altri e deve aiutare la squadra.
Continua >>

da SkySport – forzaroma.info

Yanga Mbiwa, è stato acquistato ufficialmente dalla Roma pochi giorni fa dopo la 20esima presenza in giallorosso. Ecco le parole del difensore ai microfoni di SkySport:

Mapou Yanga MbiwaPossono sembrare molti sette punti, ma bastano due sconfitte della prima e due vittorie nostre ed ecco che il gap sarebbe colmato. Adesso sta a noi riprendere il prima possibile a vincere, riprendere il nostro cammino, e poi alla fine faremo i conti. La Juve fino ad ora ha avuto una maggiore continuità, una regolarità di rendimento, comunque la stagione è lunga tutte le squadre passano per una fase delicata e difficile bisogna attendere ed aspettare che passino e poi dobbiamo riprendere il prima possibile a vincere”.