mercoledì, dicembre 12, 2018 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


da gazzettagiallorossa.it

Mauro GoicoecheaSecondo quanto riportato da skysport, la Roma ha depositato in lega il contratto del portiere Goicoechea, prelevato dal Danubio. Al termine di un lungo corteggiamento cominciato alcune settimane fa e nonostante in rosa ci sia ancora Stekelenburg, Mauro Goicoechea, diventa un nuovo portiere giallorosso. L’affare è stato confermato anche dal club uruguaiano, che tramite il proprio sito ufficiale ha annunciato la cessione dell’estremo difensore alla corte di Zeman, suo grande estimatore.

da ROMA CHANNEL – tuttomercatoweb.com

Le parole di Nicolas Burdisso, difensore della Roma, rilasciate ai microfoni di Roma Channel in vista della sfida contro l’Inter:

Nicolas BurdissoL’Inter, una squadra importante per te, che ha visto l’addio di Julio Cesar.
“Un grandissimo portiere che ha fatto la storia recente dell’Inter, così come Maicon. Ci sono stato molti anni prima di venire alla Roma, penso che domenica sarà una bella partita, entrambi vogliamo andare in alto”.

Che ragazzi erano Maicon e Julio Cesar?
“Bravissimi, hanno vinto tutto. Carismatici e apprezzati dalla gente. Troveremo la solita Inter che cercherà di fare bene, noi vogliamo esprimere il nostro calcio meglio di come abbiamo fatto con il Catania”.

Come affronti l’Inter dal punto di vista delle emozioni?
“Ora meglio, prima ero più emozionato. Ora ho in testa solo l’obiettivo di ritrovare le sensazioni che avevo prima dell’infortunio. C’era e c’è tanto entusiasmo, ho bisogno di giocare e pensare partita dopo partita”. Continua >>

Julio Sergioda forzaroma.info

Il portiere brasiliano Julio Sergio, ormai fuori dai piani della Roma, non accetta la rescissione del contratto. Da lunedì tornerà ad allenarsi con la squadra. Per questo motivo Mauro Goicoechea, portiere del Danubio di Montevideo, aspetta ancora il benestare da Trigoria per partire in direzione Fiumicino.

Vengo mo’ dar funerale che pure Assunta se n’è ita
Nun c’è più Gina, nun c’è Sgambone, e nemmanco più er Faciolo
Tutto quanto cambia attorno… er Carozza, Giggi er Pignolo Continua >>