martedì, luglio 16, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


da calciomercato.com

Paulo AssunçaoSembrano essere terminati gli spazi di manovra per il rinnovo di Paulo Assunçao con il Porto. Il giocatore, in scadenza nel 2009, starebbe pensando seriamente a lasciare il club andaluso, attratto dalle offerte italiane di Fiorentina e Roma. Il mediano carioca, ma con passaporto comunitario, starebbe infatti ipotizzando, secondo quanto riportato anche in un articolo del quotidiano portoghese O’Jogo, il ricordo alla clausola Fifa che permette ai giocatori sopra i 28 e con almeno tre anni di contratto alle spalle con l’attuale club, di liberarsi ad una cifra decisamente inferiore rispetto al valore del cartellino che, secondo alcune indiscrezioni, si aggirerebbe attorno ai 6mln di euro.

da calciomercato.com

Matteo BrighiVanni Puzzolo, agente di Matteo Brighi, intervenendo in Esclusiva a “Unico Grande Amore”, su Teleradiostereo, ha dichiarato: “Per quanto riguarda il rinnovo contrattuale di Matteo, l’eventuale cambio di proprietà non cambierebbe nulla, anche perchè non credo a stravolgimenti dirigenziali. In tempi brevi sarò a Roma per definire la situazione, esiste, tuttavia, una accordo di massima. Brighi non teme di trovare poco spazio, per lui la Roma è un’esperienza fondamentale per comprendere fino a che punto possa far parte di un grande club. Dopo 5 campionati in squadre di media levatura era giunto il momento di fare un salto di qualità. Matteo è felice e convinto d’incrementare il suo contributo alla causa romanista nella prossima stagione. Fare bene con Spalletti vuol dire consacrarsi ad alti livelli. Il mio assistito è un ragazzo timido e serio, con un grande senso di professionalità, qualità importanti per affermarsi nello spogliatoio della Roma, caratterizzato da regole rigide e precise per tutti. Ottimo rapporto con i compagni, su tutti De Rossi.”

da forzaromaonline.it

Gianni Petrucci«Con Alemanno ho un buon rapporto sul piano personale, peraltro nella sua esperienza politica ha fatto anche il ministro e certamente ha la sensibilità per risolvere i tanti problemi della città. Lo sport avrà sicuramente una parte importante e noi per tutto quello che è possibile gli staremo al fianco». Il presidente del Coni, Gianni Petrucci ha già fatto gli auguri al neo sindaco della Capitale e aspetta di aprire un confronto, una volta affrontate le emergenze di Roma, anche sulle tematiche sportive. «Oggi ho fatto gli auguri al sindaco mandandogli un telegramma – dice Petrucci -. Ci sono emergenze più importanti dello sport, ma io so mettermi in fila. Noi comunque abbiamo avviato una serie di iniziative che adesso confronteremo con il nuovo sindaco. È un nostro dovere presentarci a lui e capire se tutte le nostre iniziative saranno portate avanti». Tra le questioni sul tavolo quella degli stadi, visto che in campagna elettorale Alemanno si è detto favorevole alla privatizzazione con due impianti per le due squadre di calcio. «Non sono contrario – replica Petrucci -, so che lui ha detto uno stadio alla Roma e uno alla Lazio e come presidente del Coni sono contento che le società possano privatizzare. Se questa è la futura politica del sindaco, il Coni non si metterà di traverso. Necessità fa virtù e studieremo come impiegare lo stadio Olimpico per altre manifestazioni. Certo non resterà inutilizzato, ci daremo da fare».

da ANSA

A.S. RomaAs Roma sospesa in Borsa per eccesso di ribasso sul prezzo di controllo (-11,7% a 1,03 euro). Reagisce cosi’ il titolo alle indiscrezioni su una possibile frenata del finanziere George Soros rispetto all’acquisto della societa’ giallorossa.