sabato, dicembre 15, 2018 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


da asroma.it

A.S. RomaCOMUNICATO CONGIUNTO COMPAGNIA ITALPETROLI S.P.A. – A.S. ROMA S.P.A.

Con riferimento alle notizie diffuse in data odierna e negli ultimi giorni da taluni organi di stampa, Compagnia Italpetroli S.p.A., nella sua qualità di controllante indiretta di A.S. Roma S.p.A., anche su espressa richiesta di Consob, ribadisce, come già espresso, che ogni valutazione e decisione inerente la gestione della propria partecipazione in A.S. Roma è assunta in piena autonomia da parte del management di Compagnia Italpetroli e non vi è alcuna discrasia di veduta all’interno della Famiglia Sensi.

Compagnia Italpetroli precisa altresì che non vi è stato alcun incontro tra i rappresentanti della società di revisione PricewaterhouseCoopers, incaricata della certificazione dei bilanci del gruppo Italpetroli, e la dott.ssa Rosella Sensi, nell’ambito del quale sia stata richiesta alla società di revisione una dilazione di tempo relativamente alla presentazione del piano industriale del gruppo.

Compagnia Italpetroli precisa infine che, contrariamente a quanto riportato da alcuni organi di stampa, non è stata ricevuta alcuna lettera da parte di Unicredit Banca di Roma, con la quale quest’ultima invita l’azionista di riferimento ed il management di Compagnia Italpetroli a rivalutare presunte offerte relative all’acquisizione del pacchetto azionario di maggioranza dell’A.S. Roma, formulate da qualsivoglia soggetto.

da ANSA

Gianni AlemannoI nuovi stadi della Roma e della Lazio ‘saranno realizzati senza un soldo speso dai cittadini’. Cosi’ il neo-sindaco di Roma, Alemanno. Per i due impianti – ha precisato – ‘troveremo le aree dentro il raccordo anulare in modo che non siano lontanissimi, ci sono molte opzioni’. Alemanno ha pero’ chiarito che ‘questi stadi si costruiscono se le societa’ hanno soldi per costruirli’.

Interpellato sulla sua fede calcistica (‘Roma o Lazio’), Alemanno ha risposto: ‘Io tifo solo per la Nazionale’.

Fonte: ANSA

FIRENZE, 30 APR – E’ stato trasferito alla polfer di Firenze Luigi Spaccarotella, agente della polstrada accusato di aver ucciso il laziale Gabriele Sandri. L’11 novembre all’autogrill di Badia al Pino (Arezzo) l’agente aveva sparato due colpi di pistola che colpirono il tifoso.
La nuova assegnazione di Spaccarotella, che aveva sospeso l’attivita’ per malattia, e’ stata ufficializzata la settimana scorsa tanto che l’agente e’ gia’ arrivato a Firenze e si e’ presentato ai suoi superiori.

Il porticato di piazza Augusto Imperatore era inondato di sole. Continua >>