domenica, Settembre 26, 2021 Anno XXI


Roma Sampdoria è stata tante volte la partita del cuore oltre l’ostacolo. A cominciare da quell’8 di gennaio di sessanta anni fa quando un eroico Giacomino Losi, infortunato senza possibilità di sostituzione e “relegato inutilizzabile all’ala destra”, secondo una tipica espressione dell’epoca, segnò di testa il gol del definitivo 3 a 2 per i giallorossi e si guadagnò il nome che lo avrebbe accompagnato per il resto della carriera: Core de Roma! Giacomino racconta che fu Walter Chiari a coniarlo.

Continua >>