venerdì, Maggio 24, 2024 Anno XXI


ATTENTI A QUEI DUE

 

Ormai è appurato: Destro e Florenzi segnano in tandem.

Questa volta ci occupiamo di due partite disputate e vinte nel giro di tre giorni. Quindi non perdiamoci in chiacchiere ed entriamo subito nel vivo delle sfide.

Il mercoledì si va a Parma. Tra infortunati e Cassano che ci sta aspettando, la situazione è critica napoorsocapo “Stasera chi gioca? C’avemo ‘n’infermeria affollata. Centrocampo con Ninja, Pianic e Sanabria? A squadra completa non avrei avuto nessun dubbio sull’esito, così me sa che dovemo giocassela” ma Kapaccione è convinto che “Stasera è la sera di Adem” ed infatti al 27° Ljajic riceve un pallone delizioso in verticale da parte di Totti che, di fatto, lo mette davanti a Mirante. Il serbo non deve far altro che trafiggere il portiere del Parma. 1-0

Lucky Luke “Aaaaaaaaaaaaaadeeeeeeeeeeeeeeem!!! Gooooooooooooooooooooooool!!! Daje che se sblocca pure lui!!!”

Al 32°, sul corner di Lodi, Felipe stacca più in alto di tutti ed impegna De Sanctis, che blocca agevolmente al centro della porta. Senza altre emozioni particolari finisce il primo tempo.

Durante l’intervallo, arrivano i commenti dei MURATORI..…

napoorsocapo “Partita non facile. Qs anno, a parte domenica scorsa, non ho ancora visto partite semplici. Ma ve ricordo che stamo senza almeno 5 titolari, quindi nun me lamento proprio…”

Sanco “Lijaic ha confermato che serveno tutti quest’anno.”

Lupacchi8 “Ljaic come gli altri si esaltano quando giocano con Totti. Ma dove lo trovi uno che te mette uno contro uno cor portiere ogni volta che tocca palla? Supercapitano!”

Il secondo tempo vede un Parma volenteroso ma la Roma controlla il gioco senza particolari problemi e va vicina al raddoppio. L’azione parte, tanto per cambiare, dai piedi di Totti che innesca il contropiede di Pjanic. Il bosniaco serve in profondità il velocissimo Gervinho, che entra in area dalla destra e cerca la conclusione in diagonale sul palo lontano. Il pallone sfiora il montante di pochi centimetri.

Secondo la statistica “gol sbagliato, gol subìto”, il Parma pareggia con De Ceglie. I crociati rimettono in equilibrio la gara. Sul calcio d’angolo di Lodi, De Ceglie sfrutta la morbida marcatura di Torosidis e con un perfetto colpo di testa non lascia scampo a De Sanctis! 1-1

Lupacchi8 “lo sapevo. Me lo sentivo che potevano segna solo da calcio d’angolo.”

Al 58° Cassano cerca la conclusione da fuori area, leggermente spostato sulla sinistra. De Sanctis si salva in calcio d’angolo tuffandosi sulla propria sinistra.

Al 64° Totti sfiora il 2 a 1. E’ proprio lui ad aprire su Gervinho con un fantastico passaggio filtrante al volo di sinistro. L’ivoriano punta Mendes, poi serve nuovamente al centro per lo stesso Totti, che prova la conclusione mancina di prima ma non inquadra la porta di Mirante.

Al 74° Garcia toglie Ljajic ed inserisce Florenzi il quale, al 77°, riceve palla al limite dell’area sulla ribattuta da calcio d’angolo, si coordina benissimo e cerca la conclusione al volo di sinistro. Mirante blocca il pallone scagliato centralmente dal numero 24 della Roma.

Lucky Luke “…ma come cazzo ha fatto Florenzi a magnasse er go’?!?”

Il risultato non si sblocca ed allora Garcia le prova tutte: Destro per Totti.

Nel finale, a seguito di un fallo commesso su Destro al limite dell’area, Pjanic batte una punizione magistrale: la traiettoria del bosniaco supera la barriera, accarezza la parte bassa della traversa e si deposita dolcemente in rete. Mirante non può far altro che guardare. Cambia nuovamente il parziale al Tardini: Miralem Pjanic, a tre minuti dalla fine, porta la Roma sul 2-1. Il suo è il gol decisivo perché il triplice fischio chiude i giochi.

Lucky Luke “Santo Pjanic… Che punizione… Che gol!”

Cosa dire? Grande preoccupazione che, però, ci ha ripagato con una bella vittoria che per Lucky Luke è di vitale importanza “Quanto è importante ‘sta vittoria, per i punti e per il morale… Mamma mia!”

Arriva un saggio giacoparma che ha deciso di vedersi quello che rimaneva della partita “avevo deciso de leggeme la partita sur muro, finché nun ho visto che er parma aveva pareggiato. allora me sò detto: a già, tocca tifà e soffrì! e me sò collegato in streaming. quel poco che ho visto ha confermato quello che pensavo, cioè catenaccio a morì e contropiede de donadoni…che schifo regà vedè ‘ste partite de 11 nella propria trequarti che se difendono a oltranza!! ma poi quando ha assegnato er calcio de punizione ho pensato a roma napoli dell’anno scorso eee….MIRALEEEM PIANIC!!!!!! la rumerda pò mette tutti i record che je pare ma noi nun se staccamo!!!”

ROMATTO si fa due calcoli “nun lo vincemo, ma se vincemo lo scudo è grazie a ‘sta partita.”

Per napoorsocapo quelli conquistati oggi sono “Tre puntoni santi. Se la Juve se staccava, entravamo in depressione. Così è ‘n’antra storia. Però se quelli non mollano, sarà dura. Dajeeeeee”

ER GIAPPONESE è favorevolmente impressionato dal nuovo difensore “E comunque yanga-mbiwa è proprio forte regà, più di quello che se pensava, grande partita dietro oggi”

ROMATTO analizza alcuni giocatori “la fotocopia esatta di Torino Roma 1-1. Soprattutto l’ultima mezz’ora. Ljiajic e Pjanic FONDAMENTALI. Holebas buono, cazzata su quel calcio d’angolo, ma con una difesa tutta nuova può succedere. Lezione fondamentale e aspettamo Castan, Astori, Iturbe e DDR. Intanto addosso ai veronesi di merda.”

Anche puffox è estremamente risollevato “DAJE ROMAAAAAA!!! Prova de forza, queste so’ le partite che fanno la differenza a fine campionato. ‘Sti 3 punti so’ pesanti come un macigno visto come s’era messa la partita. Contento del gol de ljajc speriamo che lo abbia svegliato.”

Arriva Arrosticino che ci fa notare una singolare somiglianza “Esultare come un idiota facendo refresh sul cellulare, leggendo del 1-2 di Pjanic e urlando in silenzio emettendo solo un sibilo per evitare di farsi sentire dagli altri condomini…fatto! Forza yanga mbiwa alias grace Jones!”

Già, è vero. Mi sono andata a cercare le foto per fare il raffronto e devo dire che Arrosticino ha perfettamente ragione: sembrano gemelli!!!

Il Kaiser mette in evidenza la bontà d’animo del Capitano “confermato il core de Roma de Checco – cò tanti compagni a disposizione proprio quello lì ha fatto segnà”

Paddington pone una semplice ma basilare domanda “S’e’ fatto male nessuno??? Primi venti minuti da 100% possesso palla poi sono usciti anche loro e hanno preso il gol. Con queste squadre di m. è difficile giocare. Purgati momentaneamente da un ex Juve (ma va’?), vittoria importantissima. Da sottolineare la capacità di Garcia (poliglotta) a trasmettere in fretta il suo credo ai difensori, stasera 3 su 4 nuovi. Mapou-Manolas praticamente ermetici, Cholevas buon inizio.”

Al mattino Lucky Luke fa le sue considerazioni “’n giorno!!! Era complicatissimo giocare contro questo Parma schierato così… Mo vojo popo vede come se mette in campo quando affronta la Jumerda…”

Er Trella ci posta una foto alquanto interessante “Buon giorno! Io e il Direttore ieri ‘amo fumato più de tutti. Daje Romaaaaa!!!!!  Quanto ho godutooooo. Tardini giallorosso in ogni ordine di posti. Checco immenso come sempre. Quanto è forte Keità. Non UNA palla buttata. Grande Roma contro un Parma che la farà sudare a molti in casa. Tre puntoni d’oro!”

carlo rn. esprime un parere che in molti pensano “mi sa che le nostre avversarie pure se in svantaggio non vengono a prendersi palla, restano chiusi per evitare di lasciare spazi, in attesa dell’episodio per poter segnare, tipo ieri, quindi hai voglia far possesso palla…quindi oltre alle punizioni miralem deve crescere, non possono sempre pensarci il capitano o gervinho, nello stretto fa più fatica. quest’anno partite come quella di ieri si ripeteranno spesso.” ed, infatti, ROMATTO concorda “giusta osservazione di Carlo, se ‘sta GRANDE ROMA c’ha un piccolo difetto è proprio quello. Stai a vince e giri palla troppo affondando troppo poco, in quei casi dobbiamo magari rischiare qualcosa in più ma puntare a chiudere.”

Un più che contrariato Er Pasquino commenta “porcaccia troia non sembrava una partita ieri, sembrava di stare in battaglia! Erano avvelenati in quattro su totti … annateaffanculo voi e il tardini di merda!”

L’ultima parola a mangas58 “AVE!!! Niente eccessi euforici niente trionfalismo. La Roma non ha giocato come dovrebbe, ma la cosa più importante è avere vinto con una perla dello BOSNIACO. Ritrovare Lajic è fondamentale. Vincere partite come questa dovrebbe essere come “timbrare il cartellino”, ma non sarà sempre possibile credo. Andiamo avanti. Azzeriamo il vittimismo e auspico un SANO E CONCRETO PRAGMATISMO!!!!!!!!”

…..e per quanto riguarda Parma Roma mi fermo qui.

L’ultimo pensiero va ai caciottari che hanno perso in casa contro l’Udinese. Klose ha dichiarato: “Questa la strada giusta”. Io gli rispondo: “Si, p’annà in B!!!”

Con un balzo andiamo a sabato sera, giorno importantissimo perché, oltre alla partita, si festeggia il compleanno del Capitano. Tanti auguri per lui da tutti e tanti striscioni allo stadio.

Quello che mi è sembrato più simpatico è questo a sinistra ed il più tenero è a destra

Inutile dire che contro il Verona non è affatto facile soprattutto quando l’avversario fa un catenaccio da paura Lupacchi8 “Catenacciari de merda. Non superano la loro metá campo. Keita fa il bello e il cattivo tempo a centrocampo, occhio solo ai loro contropiedi del cazzo.”

Il primo tempo finisce a reti inviolate ma, quando una squadra gioca o vorrebbe giocare e l’altra si difende in undici, la partita risulta sterile e senza emozioni.

Napoorsocapo “Partitaccia. Con 11 giocatori chiusi in difesa, serve o un’invenzione o, e io propendo pe ‘sta seconda soluzione, far girare palla molto più velocemente. Sennò a qs nun segni mai”

Lupacchi8 “Pe fa passá la palla in mezzo a 9 persone ce vole un cecchino. Tacci loro che catenaccio ributtante.”

Nel secondo tempo, il risultato continua a non sbloccarsi ed allora, nell’arco di pochi minuti, Garcia mette mano ai cambi: entrano Florenzi e Gervinho che risolveranno l’incontro.

Al 75° è proprio Florenzi a sbloccare il match: l’esterno giallorosso lascia partire un destro da fuori su cui Gollini non arriva e i giallorossi vincono finalmente la resistenza del Verona. 1-0

Lucky Luke “E vaaaaaaaaaaaai… Florenzi!!! Fanculo a ‘sti catenacciari di merda!!!”

L’Olimpico esplode dopo la seconda rete consecutiva del centrocampista giallorosso.

Ancora Florenzi all’81° sfiora anche la doppietta: Gervinho poggia per il numero 24 giallorosso che tocca di destro, ma la palla deviata da Gollini scheggia la traversa e finisce in corner.

C’è da segnalare un micidiale inserimento di Gervinho che si beve tutta la difesa Veronese, va alla sinistra della porta poi, visto che da quella parte non riesce a passare, si porta il pallone alla destra della porta e passa una perfetta palla sul piede di Destro che non dovrebbe far altro che accompagnarla in rete. Dovrebbe ma la manda fuori!!!

Lucky Luke “Raddrizzate i piedi e, visto quello che s’è magnato nel primo tempo, pure la testa di Destro!”

Ma se Destro sbaglia i gol facili, i difficili gli riescono benissimo. All’86°, servito dal rinvio di De Sanctis, lascia rimbalzare la palla sulla trequarti e disegna una traiettoria stupenda che beffa Gollini, di poco fuori dai pali della sua porta. Senz’altro uno dei gol più belli della carriera del centravanti della Roma. 2-0

Lucky Luke “Anvedi che cazzo de go’ ha fatto ‘sto stronzo!!! Quelli facili no, eh?!? Mattì, vaffanculo!!!”

La partita è praticamente chiusa e non ha più niente da dire. L’arbitro Russo fischia la fine del match dopo due minuti di recupero.

…..e così, per scardinare la difesa veronese, ci sono volute due invenzioni, due magie di coloro che non solo condividono a  Trigoria la stanza numero 18 ma anche i gol nella stessa partita.

Finalmente Kapaccione si sente di poter fare un’affermazione “Ora lo posso dire pure io…SEMO FORTI DAVERO…”

Era_ora… “un vaffanculo a Mattia se lo merita tutto…sono ufficialmente frocio di KEITA”

Il punto di vista di napoorsocapo non condiviso da molti nel finale “Io la vedo così. Rudi ha pensato alla Cl e ha messo in panca Gervy e Flo, che attualmente sono nettamente, insieme a Maicon, i giocatori più in forma di tutta la squadra. Solo che, se pareggi oggi, vai a meno due dagli zebrati. E se scagli a Torino, vai a meno cinque e cadi in depressione. Pe me, oggi nun era da turnover. Non oggi. Destro, lo possiamo dire, è ‘na sega. E come tutte le seghe, segna i gol impossibili e sbaglia quelli che deve fá.”

michele.bo, invece, la vede diversamente “Se ‘sto ragazzo prende consapevolezza dei mezzi che c’ha non lo ferma nessuno. GRANDE MATTIA!! Keità mostro assoluto. Comunque ‘st’anno semo grandi davvero. DAVVERO!”

Kapaccione pensa già alla sfida diretta “Missione compiuta. La partita in quel cesso di stadio la giochiamo per lo meno alla pari.”

Direttamente dallo stadio ROMATTO “stamo a morì in Balconata, questa è la Roma più forte di sempre.”

L’analisi tattica de ER GIAPPONESE “pure tanto di cappello a maicon che ha fatto ste prime partite alla grande, sempre in anticipo sull’avversario, attacca e difende. Manolas andate a vede i miei post vecchi, lo dicevo e lo ripeto, è leggermente meno forte di benatia, ma se benatia vale 30 bombe manolas ne vale 25, no i 13 che l’hai pagato, grosso affare. a me piace molto il centrafricano mapou, fa qualche sporadico errore ma oggi ha pure salvato due gol, sta sempre al posto giusto grandissimo senso della posizione, se c’aveva pure i piedi boni era il nuovo pluto aldair….. a volé esse pignoli pe esse da vittoria champions ce manca un altro portiere di gran livello, un centravanti da 50 bombe e un terzino sinistro molto forte, co tre così staresti a livello real madrid”

A Piggio NYC non piace il paragone tra benatia e Manolas “Io sul fatto che Manolas sia meno forte di Benatia comincio ad avere seri dubbi. Ricordiamoci che ha 5 anni di meno. Invece tremo al pensiero di Mapou contro Aguero. Ma in finale, sti cazzi e lazio merda. Daje!”

Come si sente il danese? “sono in trance agonistica da un paio di partite..tra una settimana mi sveglio e voglio vedere dove siamo. Non oso immaginare se avevamo tutti a disposizione, Strootman compreso!!”

Kapaccione parla nuovamente di Destro “Mattia è strano. Non ha effettivamente la continua cattiveria dei veri centravanti. Troppo spesso s’infratta dietro ai difensori poi ti sboccia con queste perle. I numeri stanno sempre dalla sua. Conta solo questo.”

In parecchi temevano un risultato di parità. Anche il Kaiser “ho temuto lo zeroazero e poi la sassuolata # 2” e poi aggiunge, parlando del Capitano,  “je fanno l’auguri – lui se commuove e poi non segna….. a Torino l’auguri non te li faranno – vedi che poi fa”

L’esultanza di puffox “DAJE ROMAAAAAA!!! Chi contesta Destro de pallone nun ce capisce un cazzo è l’attaccante itaGliano più forte. Ljaijc molto meglio a destra. CAPITANO IMMENSO! Pensamo a sostené ‘sta squadra che i momenti de rompe li cojoni e contestà anche il singolo giocatore sò artri. FORZA ROMAAAAA!!!”

…..e anche questa è fatta, vero pedro57? “E pure Giulietta l’avemo sfonnata! Avanti un’altra! SOLO GOL ITALIANI! E per martedì SENSAZIONI POSITIVE”

Lo Sciamano è sicuro che stasera la classifica cambierà “sta squadra è spaventosa. Stasera stamo a +2. Garantito….. comunque so popo un cojone. Ar go’ de destro per esultare me so quasi slogato na spalla. Nun ero preparato.”

A fine serata gli risponde il Kaiser “Sciamà staccate er braccio slogato e pijatece a pizze – non dovevamo sta a piùddue?”

Di notte arriva Giacoparma e con lui chiudiamo le capocciate “stasera dovevo annà ar compleanno de ‘n’amica e leggendo er muro ho deciso de fa come mercoledì. accenno lo streaming e segna florenzi. poi destro da centrocampo (dopo che s’era magnato quell’asssist ar bacio de predator). morale: sò arivato ar compleanno più tardi della festeggiata e nun me n’è fregato ‘na cippa (rubbo er termine ar kaiser). a torino me sta benissimo un pareggio, perchè, secondo me, de vince nun se ne parla. dovemo annà subito in vantaggio perché loro er gol si nun lo fanno je lo regalano (ma questo lo sapemo tutti, vero?). quest’anno semo VERAMENTE FORTI e ci temono tutti. de catenacciate come stasera ne vedremo tantissime, ma la differenza cò l’anno scorso è che quest’anno li bucamo lo stesso!!!….. me sò dimenticato de dì che ho acceso lo streaming alla mezz’ora der secondo tempo e pare che porta bene…”

…..e mi fermo qui.

Di fianco possiamo vedere i prossimi impegni. Un calendario notevole e pieno di insidie ma lo affronteremo un po’ alla volta continuandoci a mettere la determinazione fin qui vista.

Settembre si chiuderà con una trasferta di CL. Non sarà facile ma, del resto, nulla è semplice, non ti regala niente nessuno. La gloria va conquistata passo dopo passo e siccome la palla è rotonda…..hai visto mai?

Per quanto riguarda i rubbentini se ne parla la prossima volta, ora la mente è già all’estero.

 

 

SEMPRE COMUNQUE E DOVUNQUE FORZA ROMA

LUPACCHIOTTA CARLA