giovedì, novembre 21, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


MARCATORI: 4′ Taddei, 55′ Mancini.

ROMA (4-2-3-1): Doni, Panucci, Chivu, Mexes, Tonetto, De Rossi, Pizarro, Rosi, Taddei (dal 92′ Okaka), Mancini (dall’88’ Virga), Totti (dal 76′ Montella). Allenatore: Luciano Spalletti.
CAGLIARI (4-4-2): Fortin, Pisano, Bizera, Bianco, Del Grosso (dal 51′ Langella), Esposito, Biondini (dal 51′ Conti); Budel, Agostini (dal 75′ Ferri), Suazo, Pepe. Allenatore: Franco Colomba.

ARBITRO: Tagliavento (Terni).
NOTE – Ammoniti: Pisano (C), Biondini (C), Mexes (R), Langella (C). Recupero: 1′ primo tempo e 3′ secondo tempo. Spettatori: 50.000 circa.

Guarda la photogallery

Spalletti: il Cagliari è stato bene in campo per tutti i 90′, giocando sulla preparazione del contropiede per Suazo e creandoci delle difficoltà fino a quando non abbiamo chiuso la gara col secondo gol. La partita è stata resa semplice non solo da chi ha segnato, ma anche da Mexes e Chivu che avevano di fronte un cliente difficile, ma si sono comportati egregiamente. L’Inter? Ha un passo impressionante, oggi per un tempo ci siamo illusi di poter accorciare la distanza tra loro e noi, ciò che possiamo fare è dare il massimo per provare a rimanere in scia. Montella? E’ un grande attaccante e mi dispiace di poterlo utilizzare così poco, ma gli equilibri di squadra che abbiamo trovato non mi permettono di metterlo in campo spesso. Mi dispiace veramente, ma la squadra viene prima di tutto.

Colomba: volevamo sfruttare le nostre qualità e la prima occasione della gara è stata nostra, ma dopo il primo gol siamo stati costretti a fare la gara, abbiamo anche creato altre palle gol, ma il raddoppio della Roma ha chiuso la partita.