venerdì, novembre 22, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


Gli effetti benefici sul mondo del calcio derivanti dal ritrovato entusiasmo di Bari e dei tifosi della squadra biancorossa sembrano destinati a durare nel tempo. Almeno stando all’ultima storia curiosa che arriva dal capoluogo pugliese. Durante l’ultimo match con il Cittadella era balzata subito agli occhi, nella splendida cornice dei 35mila del San Nicola, la presenza di un solo tifoso veneto in un settore ospiti deserto. Un atto di fede che, evidenziato dalle telecamere in diretta, ha subito ricevuto l’eco di giornali e web. Una dimostrazione di passione che Vito Vasile, imprenditore barese attivo nel settore alberghiero che ha giocato un ruolo decisivo sia supportando il Bari nei momenti di crisi economica sia nella fase di ricerca di una nuova cordata, ha inteso premiare.
Vasile, infatti, ha subito chiesto aiuto attraverso la sua pagina Facebook per rintracciare il tifoso e premiarlo con due biglietti per la partita Bari-Novara ma soprattutto con una settimana – per sè ed eventuale compagna – di permanenza in una delle sue strutture alberghiere. Ai tempi dei social media e dei pochi gradi di separazione una simile ricerca non poteva che essere destinata ad avere successo. E infatti, in men che non si dica, anche grazie al supporto di un sito web friulano è stato possibile risalire all’identità del pensionato Giuseppe Ferronato. Ancora non è dato sapere se ci siano stati dei contatti, ma siamo certi che, già a queste condizioni, siamo di fronte a una bella storia da raccontare.
A margine, sgombriamo subito il campo da eventuali illazioni di ricerca di pubblicità gratuita da parte di Vasile. In questi mesi difficili per il calcio barese l’imprenditore, letteralmente innamorato della squadra, ha più volte dato dimostrazione di essere interessato solo al bene del movimento cittadino. Ha rinunciato a tutti i debiti che la vecchia società aveva contratto nei suoi confronti, si è messo a disposizione per finanziare alcune trasferte, concedendo il soggiorno gratuito nei mesi che separano dalla fine del campionato e ora, non pago, ha deciso di regalare due bonus da 50mila euro ciascuno in servizi erogabili dal suo gruppo alberghiero e un assegno circolare di 20mila euro, da destinare ai futuri “proprietari” del Bari. Se non è passione questa…

Fonte:calcio.fanpage.it

Per Corederoma
Paolo Nasuto