martedì, luglio 16, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


da forzaroma.info

Tutto pronto in Florida, ma anche al Centro Sportivo F. Bernardini. A Roma presente il sindaco di Roma Gianni Alemanno insieme all’Ad della Roma Claudio Fenucci. Ad Orlando, invece, il presidente della Roma James Pallotta ed il costruttore romano Luca Parnasi che gestisce le terre di Tor di Valle. Presenti al tavolo della conferenza anche il neo CEO As Roma Italo Zanzi ed il capitano della Roma Francesco Totti.

Tor di Valle, sede stadio A.S. RomaTRIGORIA

Prende la parola Fenucci
Ringrazio tutti per la presenza come anche il sindaco Alemanno. Lo scopo di questa conferenza stampa è la presentazione dell’area per lo stadio AS Roma. Non mi dilungo molto per parlare della situazione dei nostri stadi in Italia che sono tra i più vecchi in Europa. La costruzione di nuovi impianti è la risorsa unica per il calcio italiano sia per aumento di ricavi che per diversificazione degli stessi, ma anche per scopo culturale per un rapporto diverso con i propri tifosi. Il processo di scelta dell’area lo abbiamo fatto con un advisor. Abbiamo valutato circa 100 aree per arrivare a quella più ideale. Con piacere passo la parola al Sindaco perchè illustri la posizione del Comune su questo progetto.

Parola ad Alemanno
E’ un momento molto atteso per la città di Roma. Sono 4 anni che ci aspettavamo l’ok della Roma per l’indivisuazione dell’area. Abbiamo accompagnato questo progetto che è di un gruppo privato, cercando di dare informazioni e supporto possibile. Ora che abbiamo di fronte? Parlo anche a nome di Calzetta presidente del XII Municipio che ha già dato il benestare all’area di Tor di Valle. Ci sarà il ptenziamento della via Ostiense. Abbiamo difronte a noi un anno per le procedure burocratiche. Al Comune servirà circa un anno per dare tutte le autorizzazioni del caso, ma se verrà approvata la legge sugli stadi allora anche otto mesi. La città aspetta da molto questo giorno. i tifosi per strada non mi chiedono altro. Roma Capitale sarà sempre vicino al progetto AS Roma.

ORLANDO (Florida)

Parola a Zanzi
Siamo molto contenti di dare questo anuncio e grati anche alla Disney con la quale abbiamo sottoscritto un accordo di partnership importante. Roma è città di stadi come il Colosseo. La casa della Roma sarà uno stadio secondo a nessuno. Ci saranno altri dettagli, ma intanto diamo i primi punti. Innanzitutto la sede individuata per la costruzione sarà TOR DI VALLE. La nostra previsione è di inaugurare lo stadio nel corso della stagione 2016/2017. Avrà una capienza di 50-60mila spettatori, capace anche di ospitare una finale di Champions League, avrà gli spalti vicino al campo. La Parnasitalia sarà l’azienda costruttrice ed ho il piacere di avere qui ospite Luca Parnasi.

Parla Pallotta
L’annuncio di oggi rientra nel processo di portare la Roma ad alti livelli nel calcio europeo. Si tratta di un processo lungo. La costruzione di questo stadio è anche un segnale di fiducia da parte della proprietà americana nei confronti dell’Italia e della sua economia. Come Roma siamo stati fortunati a trovare un partner importante come Luca Parnasi.

Parla Luca Parnasi
Ringrazio Pallotta, Pannes e Zanzi per avermi invitato insieme al mio partner Lombardo. Io sono l’Ad del mio gruppo e questo progetto rappresenta l’avverarsi di un sogno. Sono orgoglioso e onorato di farne parte, sarà un progetto di importanza vitale per Roma in un momento critico a livelo occupazionale. saranno impiegati oltre mille persone. Ringrazio anche il Comune di Roma, la Regione Lazio e la Provincia di Roma che hanno dato un segnale importante. Ci rimbocchiamo le maniche per cominciare a lavorare. Ci vorranno circa 24 mesi.

Parola a Francesco Totti
A nome della città di Roma ringraziao specialemnte per il coronamento di un sogno dei tifosi della Roam che meritano unao stadio tutto loro per centrare obiettivi importanti. Come capitano ringrazio Pallotta e Parnasi per questo.

DOMANDE DEI GIORNALISTI

a Luca Parnasi
Il suo grado di soddisfazione per la firma? Entrerà nell’azionariato giallorosso?
E’ un onore e un sogno, per un giovane costruttore fare lo stadio della Roma è un sogno impossibile. L’accordo è solo per lo sviluppo dell’area, per il quale avremo il ruolo di project management e basta.

a James Pallotta
Secondo lei Totti giocherà nel nuovo stadio?
Io spero che ci giochi e che il primo gol sarà il suo…
Lo stadio è stato sempre il suo primo obiettivo?
E’ stato uno dei primi obiettivi, ma si è trattato anche di allestire una squadra di livello. Come ha detto Totti, i nostri tifosi meritano uno stadio per loro.

a Parnasi
In Italia si teme sempre di costruire attorno agli stadi qualcosa di speculativo. Voi che vi sentite di promettere?
Non ci saranno assolutamente aumenti di volumetria. Sarà un processo trasparente che coinvolgerà non solo le istituzioni cittadine, ma tutta la città di Roma. Non ci sarà nulla che stravolgerà questo progetto che è al centro di quello che avevamo noi su Tor di Valle.