martedì, luglio 16, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, non è preoccupato per le inchieste sul Calcioscommesse («io sono stato uno di quelli che hanno lanciato l’allarme parlando di task force e tintinnio di manette»).
«Il vero problema di questo sistema – dice intervenendo a Sky Tg24 – è che bisogna liberalizzarlo da questa palude della responsabilità oggettiva che è un fardello per le società. Le società devono mettere in campo tutta una serie di iniziative volte a prevenire certi fenomeni e a combatterli energicamente. Fin quando viene consentito a tifoseria di avere ripercussioni sulle società, queste diventano ostaggio dei tifosi». «Dobbiamo unirci per combattere questi fenomeni – aggiunge Lotito -. La responsabilità oggettiva è una norma obsoleta che riguarda il passato, Uno deve rispondere dei comportamenti diretti».

Fonte: www.lastampa.it

Per Corederoma
Paolo Nasuto