mercoledì, Aprile 24, 2024 Anno XXI


da asroma.it

Serie A Tim – Stagione 2016/2017
11ª Giornata
EMPOLI F.C. – A.S. ROMA
Domenica 30 ottobre 2016 ore 15.00
Stadio: CARLO CASTELLANI (Empoli)
Arbitro: Marco Di Bello di Brindisi

A.S. Roma
  • Alisson Becker
  • Wojciech Szczesny
  • Konstantinos Manolas
  • Emerson Palmieri
  • Federico Fazio
  • Bruno Peres
  • Juan Jesus
  • Antonio Rudiger
  • Gerson
  • Kevin Strootman
  • Daniele De Rossi
  • Leandro Paredes
  • Radja Nainggolan
  • Mohamed Salah
  • Diego Perotti
  • Stephan El Shaarawy
  • Edin Dzeko
  • Juan Manuel Iturbe

da La Repubblica

Olimpico: curva divisaIl braccio di ferro tra Istituzioni e ultras di Roma e Lazio sembra essere arrivato al capolinea. Le barriere alzate nelle due curve dell’Olimpico quattordici mesi fa verranno rimosse durante la prossima sosta del campionato, con il presidente del Coni, Malagò, in marcatura stretta sui vertici di questura e prefettura per non farle più rimettere. L’occasione giusta la regalerà il rugby: l’Italia giocherà un test match con la Nuova Zelanda, il 12 novembre, e per quell’occasione le due vetrate divisorie spariranno per ospitare il pubblico della palla ovale. Da mesi si dibatte del vuoto che ormai accompagna le partite di Roma e Lazio, e sembra arrivato il momento giusto per fare un passo indietro sul piano delle disposizioni di sicurezza studiate e attuate nell’estate del 2015. Continua >>

da forzaroma.info

Al termine dell’assemblea degli azionisti ha parlato l’a.d. della Roma Gandini. Queste le sue parole.

Umberto GandiniSono molto contento e grato al club nella sua totalità per questa grandissima opportunità e sono impaziente e orgoglioso di poter guidare una grandissima società come la Roma e avere la possibilità di mettere a frutto le mie qualità, le mie esperienze e le mie relazioni che spero siano sufficienti per proseguire in questa strada di crescita che il club ha intrapreso a livello nazionale e internazionale.

Ripopolare lo stadio è il suo primo obiettivo?
È un obiettivo di tutta la società. La situazione è precaria e la squadra offre il suo spettacolo a pochi intimi. Ci sono situazioni pregresse che ho conosciuto e sto prendendo in considerazione e cercheremo di fare quello che già sta facendo la società che non è mai stata inerte sul tema. Chiaramente ci sono delle decisioni prese per l’ordine pubblico, ma penso che il comportamento della tifoseria romanista sia assolutamente ineccepibile e credo necessiti di una revisione delle posizioni prese dalle autorità. Ho notato con grande piacere come i tifosi vengono in trasferta a sostenere la squadra. A Sassuolo è stato bellissimo vedere tutta la curva ospiti giallorossa esultare con i giocatori ai tre gol segnati sotto di loro. Mi auguro che questo continui ma trovo necessario riportare il pubblico romanista allo stadio.
Continua >>

da forzaroma.info

Dopo due notti di ricovero a Villa Stuart, questa mattina Alessandro Florenzi è stato operato dal professor Mariani per la rottura del legamento crociato anteriore sinistro in seguito all’infortunio durante Sassuolo-Roma.

Alessandro FlorenziEcco le parole del prof. Mariani: “Tutto riuscito, non ho avuto difficoltà. Intervento “di routine”, anche se ha le sue complessità. Non ci sono state sorprese rispetto a quanto già sapevamo, questo è un buon inizio: è un ragazzo positivo, i tifosi lo conoscono, siccome i miei ferristi sono laziali si sono già dati appuntamento al derby… Già un giocatore che punta a quando rientrare significa che è già proiettato su quando tornerà. L’aspetto psicologico fa stare tranquillo il chirurgo, perché è un paziente volitivo. Tempi di recupero? No, questi vengono stabiliti step by step. Normalmente a 90 giorni dò il nulla osta per ridarlo al team, poi saranno i preparatori a decidere quando impiegarlo. Sono valutazioni tecniche di calcio nelle quali io non capisco niente. Sempre incrociando le dita, ma tra 90 giorni lo ridò a mister Spalletti. Il protocollo? Prevede tante cose, è difficile spiegarlo, possiamo fare una conferenza scientifica io e lei, ma prevede da subito il passaggio a una fase già immediata di recupero dell’articolazione, entriamo in un discorso complesso. Quello che prevedo è che mi consegnano un atleta e io ridò un atleta, non un paziente. Florenzi è un atleta e continuerà a essere un atleta. Forte problema con i crociati? A Roma c’è il Papa (ride, ndr). Ci sono tutta una serie di studi, ci sono anni in cui va tutto bene, anni in cui c’è maggiore incidenza, basta cambiare alimentazione o cambiare clima e già questo comporta un rischio diverso. Ci sono talmente tante variabili che creano errori, rassegniamoci”.

Questa la nota della società:

“Florenzi è stato sottoposto, in data odierna, a intervento chirurgico artroscopico per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.
L’intervento è perfettamente riuscito e il calciatore inizierà da subito il programma riabilitativo“.