domenica, Ottobre 17, 2021 Anno XXI


da lultimaribattuta.it

Altro che barriere, in Gran Bretagna si torna a tifare in piedi. Come ai vecchi tempi, quando le firm inglesi davano spettacolo a tutto, ma che hanno anche responsabile delle peggiori stragi come quelle dell’Heysel e di Hillsborough

tifosi del CelticIn Scozia, al Celtic Park, il tempio di “You’ll never walk alone” insieme ad Anfield Road, la società biancoverde, per inaugurare la coreografia “Spirit of the jungle” (vedi foto) in occasione del preliminare di Champions League contro il Lincoln Red Imps, ha deciso di tornare agli “standing seats”. In un’atmosfera a dir poco infuocata. Eliminando così i posti a sedere che negli ultimi 15 anni le Istituzioni avevano imposto in tutti gli impianti britannici.

Come si è arrivati a questa decisione che potrebbe, in un certo senso, rappresentare una svolta storica? Al club campione di Scozia è venuta l’idea per lanciare questo esperimento: ognuno di questi posti, caratterizzati singolarmente dalla classica balaustra a cui appoggiarsi, contengono a loro volta un seggiolino. Di quelli “a scatto” tipici dei corridoi dei treni, tra uno scompartimento e l’altro. Che si possono tranquillamente togliere per poi rimettere. Così è stato e lo spettacolo davvero emozionante. Lo “spirit of the jungle” ha infatti trionfato sugli spalti, così come il Celtic in campo (3 a 0).
Continua >>

da legacalcio.it

Lega Calcio1ª Giornata
21/08/2016 15:00
A.S. ROMA – UDINESE C.
Stadio: OLIMPICO (Roma)

2ª Giornata
28/08/2016 15:00
CAGLIARI C. – A.S. ROMA
Stadio: SANT’ELIA (Cagliari)

3ª Giornata
11/09/2016 15:00
A.S. ROMA – U.C. SAMPDORIA
Stadio: OLIMPICO (Roma)
Continua >>

da atalanta.it

Atalanta B.C. comunica di aver acquisito dalla Roma, a titolo temporaneo con diritto d’opzione, il calciatore Ervin Zukanovic.

Ervin ZukanovicErvin Zukanovic è nato a Sarajevo l’11 febbraio 1987. Nazionale bosniaco, con cui ha disputato i match di qualificazione agli ultimi Europei, è un difensore mancino molto duttile perché può ricoprire il ruolo sia di centrale che di terzino. Prima di arrivare in Italia ha giocato in Bosnia ed Erzegovina, Austria, Germania e Belgio. Arriva al ChievoVerona nella stagione 2014/2015 dal Gent, formazione della massima serie belga con cui si era messo in evidenza collezionando 34 presenze e 2 gol in una stagione e mezza. Nella sua prima stagione in Italia realizza 2 gol in 29 presenze di campionato con il ChievoVerona dando un contributo importante al raggiungimento della salvezza. Nell’ultima stagione passa alla Sampdoria con cui segna 3 gol in 16 partite di campionato meritandosi la chiamata della Roma a gennaio. In maglia giallorossa colleziona una decina di presenze togliendosi la soddisfazione di esordire in Champions League da titolare nel ritorno degli ottavi di finale allo stadio Santiago Bernabeu contro il Real Madrid.

CopertinaCdR-22luglio1927