mercoledì, novembre 13, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


da asroma.it

L’AS Roma è lieta di comunicare l’ingaggio di Ervin Zukanovic.

Ervin ZukanovicIl club ha sottoscritto con la UC Sampdoria il contratto per l’acquisto a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2016, dei diritti alle prestazioni sportive del difensore, a fronte di un corrispettivo di 1,2 milioni di euro.

L’accordo prevede inoltre il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo, a decorrere dalla stagione sportiva 2016/2017, e condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, per un valore di 2,8 milioni di euro.

Il calciatore classe ’87 ha firmato il contratto con i giallorossi dopo aver superato con successo le visite mediche sostenute nella Capitale.
Continua >>

da laroma24.it

L’allenatore della Roma torna davanti ai microfoni della sala stampa di Trigoria per la consueta conferenza prepartita. La Roma affronterà il Frosinone nell’anticipo della 22ª giornata di Serie A in programma all’Olimpico, sabato alle ore 20.45. Questo l’intervento del mister in conferenza stampa:

Luciano SpallettiIn settimana si è parlato molto di El Shaarawy con un suo possibile utilizzo come esterno di centrocampo. Come ha visto in settimana El Shaarawy? E, soprattutto, ci sono le condizioni per utilizzarlo anche in quel ruolo?
E’ quello lì il discorso e la valutazione da fare in maniera approfondita. Se potrà dare il suo contributo per tutta la partita o se è meglio guardarlo ancora qualche allenamento. Perchè era un periodo che non giocava e magari è meglio utilizzarlo a partita in corso. Il ragazzo ha qualità che sono importanti per noi: corsa, tecnica, sente la porta e ci copre in un ruolo dove eravamo scoperti. E’ uno che si adatta a fare sia il terzo offensivo, quello che punta di continuo l’uomo e, allo stesso tempo, è uno che sa fare tutta la fascia.
Continua >>

CopertinaCdR-difendiRoma

da iltempo.it

Miralem PjanicL’occasione è l’apertura del nuovo negozio Philipp Plein, lo stilista che veste la Roma, davanti alla scalinata di piazza di Spagna. Miralem Pjanic, naturalmente sfoggiando la divisa del fashon brand di lusso, ha parlato del momento negativo della squadra, di cui era presente una folta rappresentanza ieri sera per l’aperitivo d’inaugurazione (Nainggolan, Vainqueur, De Rossi, Salah e Rudiger, ma anche i dirigenti Zanzi e Baldissoni): «Con Spalletti abbiamo sensazioni positive. Dobbiamo fare una bella prova contro il Frosinone e vincere. Dopo tre stagioni con lo stesso modulo dobbiamo abituarci al nuovo. Piano piano metteremo tutto a posto, lavoriamo tanto e bene e lo dimostreremo con i 3 punti». Il bosniaco ammette il calo fisico, ma vede la via d’uscita: «Vogliamo riprendere il livello che la squadra aveva all’inizio. Spero di essere decisivo il prima possibile, ma l’importante è che la Roma vinca e che tutti diano il massimo». Compresi i nuovi arrivati. L’ultimo è il suo connazionale Zukanovic: «Lui aiuterà la Roma, rispetto alle altre squadre in cui è stato qui ci sarà più pressione». Chiusura sulla Sud con parole forti verso le istituzioni: «Sono state messe delle barriere ingiustificatamente, negli altri stadi non ci sono. Questo gesto contro i nostri tifosi non è stato giusto e ci penalizza».

Eri. Men.