sabato, dicembre 15, 2018 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


da forzaroma.info

Astori, nuovo acquisto della Roma, parla ai microfoni di Roma ChannelEcco le parole del difensore:

Davide AstoriZanzi: “Sono molto felice di presentare Davide Astori, un grande giocatore con molta esperienza sia in Italia che in Nazionale. Abbiamo molta fiducia in lui. Davide Astori, benvenuto alla Roma!“.

Benvenuto, si è sentito parlare molto di te in questi anni a livello di calciomercato. Ora è arrivata questa grande opportunità alla Roma, ti voglio chiedere le tue sensazioni e se c’è un motivo per aver scelto il numero 23 di maglia? Grazie del benvenuto, le sensazioni sono positivissime, il gruppo, una buona parte lo conoscevo già per la Nazionale o per trascorsi passati nello stesso club. Sono molto orgoglioso di vestire questa maglia dopo sei anni di Cagliari. Che ringrazio. Il num. 23 è un numero fortunato al mio ex presidente, Cellino. E’ uno dei tanti motivi per cui ho scelto questa maglia in assenza del numero 13 che è il mio precedente. Gli altri motivi sono un pò più privati.
Continua >>

da Sky Sport – forzaroma.info

Intervistato dall’emittente satellitare, il centrocampista belga ha parlato di Astori e della tourneè americana

Radja NainggolanRadja Nainggolan è stato intervistato a Philadelphia ai microfoni di Sky Sport dove ha parlato del suo ex compagno di squadra nel Cagliari, Astori: “Per me lui è un ottimo difensore. Ci ho giocato 4 stagioni è mezzo ed è giusto che abbia fatto il salto di qualità. È un giocatore con qualità importanti e son contento che fa parte di questa”.

Il belga si è soffermato a parlare della preparazione atletica: “Stiamo lavorando bene con un preparatore nuovo. È un lavoro un po’ diverso rispetto a prima”. Infine, sui nuovi acquisti: “Abbiamo preso giocatori interessanti che si stanno ambientando, spero ci aiutino a raggiungere qualcosa d’importante. Parlando di qualità tecniche son tutti bravi, bisogna vedere nelle partite che contano quanto possano contribuire alla squadra”.