mercoledì, dicembre 12, 2018 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


se la roma è luce totti è l'interruttore

da tv.mediaset.it

Rete4: Gent-Roma

Bobby Robsonda asroma.it

E’ scomparso sir Bobby Robson ex ct dell’Inghilterra

All’età di 76 anni è scomparso Sir Bobby Robson, ex ct dell’Inghilterra.

Il Presidente dell’As Roma Rosella Sensi, Dirigenti, Consiglieri, Staff Tecnico della Prima Squadra e tutta l’As Roma inviano sentite condoglianze ai Suoi famigliari per la scomparsa di un grande uomo sportivo e di un grandissimo professionalista del calcio.


da repubblica.it

L’Inghilterra piange Robson il ct che rifece grandi i bianchi

A 76 anni si è spento il tecnico che portò la nazionale ad un passo dall’ultimo atto mondiale in Italia. Lo ha stroncato il cancro.

LONDRA – L’Inghilterra piange la morte di Bobby Robson. L’ex ct della nazionale ai Mondiali del ’90, si è spento oggi a 76 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Robson, con l’Inghilterra, a Italia ’90, arrivò fino in semifinale, beffato ai rigori dalla Germania. Poi la sua carriera proseguì sulle panchine di PSV Eindhoven, Sporting Lisbona, Porto, Barcellona e Newcastle. Da giocatore, Robson militò, negli anni ’50 e ’60, con il Fulham e con il West Bromwich e fu convocato in nazionale 20 volte. Da allenatore, invece, iniziò con il Fulham per poi passare alla guida dell’Ipswich dal 1969 al 1982.

FINO A DOMENICA IN CAMPO – Robson non si è mai nascosto, malgrado la terribile malattia. Tanto che anche domenica scorsa aveva fatto la sua ultima apparizione pubblica presenziando a una partita di beneficenza allo stadio St James’ Park di Newcastle. Di fronte a quasi 30mila spettatori, una selezione di ex stelle dell’Inghilterra, fra cui Alan Shearer, Paul Gascoigne e Peter Shilton, ha sconfitto una selezione tedesca per 3-2 in un ‘remakè di quella semifinale mondiale.

LA BATTAGLIA CONTRO IL CANCRO – A dare notizia della sua morte un comunicato diffuso dai suoi familiari: “Con grande tristezza annunciamo che sir Bobby Robson ha perso la sua lunga e coraggiosa battaglia contro il cancro”. Il decesso dell’ex ct è avvenuto questa mattina nella sua casa di County Durham. I funerali, informa ancora la famiglia di Robson, avverranno in forma privata mentre nei prossimi giorni verrà invece organizzata una cerimonia funebre allargata ad amici e colleghi.

da tuttomercatoweb.com

Stefano GubertiTuttomercatoweb ha intervisato l’agente Claudio De Nicola, con il quale ha commentato l’esordio ufficiale di ieri sera in Europa League con la maglia della Roma per l’estero Stefano Guberti, e fatto il punto sul futuro di Valerio Virga.

“Ieri non si può dire che sia stato uno dei migliori, anche perchè si andrebbe fuori dal carattere di Stefano. Possiamo dire che la squadra ha giocato bene e di conseguenza anche lui si è messo in luce, e per questo magari la sua partita è risultata positiva”

Emozioni? “Tante sicuramente, mi ha detto: quando ero nel sottopassaggio degli spogliatoi e stavamo per entrare in campo avevo la pelle d’oca, è stata la più grande emozione sportiva della mia vita. Dal Bari alla Roma ha fatto un salto triplo, ma le sue caratteristice di affrontare le cose con semplicità e determinazione l’hanno fatto stare tranquillo in campo. Spero che per lui sia una delle prime tante gioie con la Roma. E’ molto contento della sua scelta anche perchè l’hanno fatto sentire subito a casa, sia il mister che i compagni”

Secondo te le altre squadre hanno rimpianti? “Non ha rimpainti nè Stefano nè la Roma che hanno concluso subito il loro matrimonio. Di certo non posso parlare per le altre”

Virga invece? “Deve fare un campionato da titolare rientrando poi alla Roma: calcoliamo che lui a 18 anni aveva fatto alla Roma 18 partite da titolare”.