martedì, luglio 23, 2019 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


da romagiallorossa.com

Luciano SpallettiLa conferenza stampa integrale di Luciano Spalletti in vista di Reggina-Roma

Molte assenze per Reggio Calabria… La Roma ha qualche assenza come può succedere in un momento così concentrato di partite, però è una Roma che ha la possibilità di vincere la partita

Emergenze che aveva messo in preventivo? Emergenza vera sarà quando non avrò la possibilità di schierare quattordici giocatori…

Come mai Diamoutene? La scelta è dovuta a quello che è successo ultimamente. E’ un calciatore forte, anche se qualcuno ha qualche dubbio. Il ragazzo lo conosciamo bene, come succede nel calcio ci sta qualche volta di passare un periodo difficile. Ultimamente non sta giocando molto ma quando è stato chiamato in causa ha fatto bene. Di conseguenza si comincia a lavorare e poi si vedrà

Quando si aggregherà alla squadra? Da subito. E’ stato convocato

Ha letto le dichiarazioni di Pizarro, lanciano un messaggio: “Teniamo Panucci”? Io penso che essendo molto vicino a me, me lo avrebbe detto. Nessuno mi ha detto nulla riguardo questa situazione. Non facciamo confusione sulle vicende di spogliatoio dalle vicende professionali

Totti va a corrente alternata. Come vive questa situazione? Mi dispiace non avere la totalità dei calciatori, ma oramai ci sono abituato e mi faccio una ragione

Che si aspetta dalla Reggina? Ha delle grandi qualità, con grande volontà. Mi aspetto una bella reazione dalla Reggina. Hanno deciso di rimettere in panchina Orlandi che già l’anno scorso aveva fatto vedere ottime qualità. Quella di domani è una partita delicata, perché affrontano il match in un momento delicato per loro. Il contesto e la bontà della squadra avranno una forza vera da contrapporre alla nostra qualità

Lei non vede ombre in questo momento? Non vedo ombre. Basta guardare la Roma nelle ultime dieci partite… Domani c’è una partita difficile e troveremo una Reggina motivatissima. Domani potrebbe essere tutto ribaltato, anche avendo una classifica migliore ed un andamento migliore. Io spero che i miei calciatori l’avvertano così

Considerando l’assenza di Riise, Tonetto quanta autonomia ha? E’ difficile prevederlo. E’ a disposizione

In una bella giornata di festa in cui i tifosi entrano a Trigoria, perché non sono stati fatti entrare i giornalisti? Non è stata voluta, farò una protesta (ride Spalletti). Non è voluta e non capiterà più

Contro il Palermo si è vista una difesa distratta… Quello che subisce la difesa parte sempre dalla mancata applicazione di quelli davanti. Noi avevamo dei dubbi quando hanno giocato Perrotta e Baptista di punta. Loro non sono mai riusciti ad imbastire delle azioni offensive perché i giocatori sono dei centrocampisti. E’ chiaro che quando si mettono delle punte che non lo sono, i problemi arrivano alla linea difensiva. Se non siamo corti, se non stiamo attenti a togliere spazio, arrivano i problemi. Probabilmente Francesco non gli puoi chiedere di fare del lavoro difensivo e per cui questo problema lo vanno a subire i giocatori che stanno in difesa. Questo è l’equilibrio

Un suo giudizio su Orlandi? Come modo di salutarti, di incontrarti, di apparire in televisione è un professionista serio e molto bravo sul campo. La sua squadra si è salvata, ha giocato un buonissimo calcio.

Orsato arbitrerà Bologna-Fiorentina… Siamo a Reggio Calabria, non lo so e non mi interessa

Con il Palermo è sembrata un po’ stanca Probabilmente quello che aveva espresso nella trasferta di Napoli sotto l’aspetto della forza, nella gara successiva hai bisogno di attenzioni particolari nell’intensità. Però il problema da ricercare è la frequenza delle partite. Succede a tutti

Se ci può fare un ritratto di Diamoutene? Fortissimo dal punto di vista fisico, forza impressionante. Come tutti giocatori che vengono da quelle zone. Può ricoprire anche il ruolo di terzino destro, bravo nell’uno contro uno e nelle palle aeree. E’ un giocatore giovane che ha 26 anni. Abbiamo avuto la possibilità e siamo contenti

Le squalifiche di Possanzini e Mannini? Cosa ne pensa? Mi sembra ingiusto. Invece mi sembra giusto il ritardo di quindici minuti in cui si disputeranno le partite. Si danno poca importanza a queste persone che fanno un lavoro delicato negli spogliatoi. Credo ci sia stato un problema di tempistica per effettuare l’antidoping. Probabilmente era meglio una multa. Quello che da noia ai calciatori sono le multe e quando gli si sfilano i soldi. Però questo è un problema serio e bisogna rispettare le regole

Diamoutene completa la rosa? Io non mi aspetto nulla. Io ho composto una rosa all’inizio dell’anno. E’ chiaro che c’è un mercato di riparazione, in cui devi approfondire delle situazioni. Quindi finchè non si chiude il mercato noi stiamo alla finestra

Tonetto gioca subito? Si, gioca subito

La Roma sta facendo benissimo: nelle ultime prove due grandi prestazioni contro Napoli e Sampdoria, due meno buone contro Torino e Palermo. In precedenza, quando abbiamo passato quel periodo difficile, abbiamo fatto buone prestazioni ma non abbiamo portato punti a casa. Noi siamo una squadra che sa che deve esprimersi in un certo modo e che deve ricercare di vincere qualsiasi partita. In base all’avversario e al momento ci possono essere delle squadre che ti fanno abbassare l’intensità. Ma dobbiamo ricercare costantemente il risultato, al di là degli episodio che accadono. Noi siamo un club che dobbiamo cercare a tutti i costi il risultato. Devono essere una prerogativa della squadra: i risultati.

Sull’inchiesta de “Il Giornale” sull’Inter Secondo me non è vero nulla

Cicinho non era proponibile come esterno basso difensivo. Ora? Un giocatore come lui può essere aiutato dal rendimento della squadra. Se la squadra ha problemi di equilibrio, può rappresentare un problema. Però se la squadra ha un alto rendimento, allora può essere utile ed escono fuori le sue caratteristiche. Come Menez: è un artista vero. Vedo delle cose in allenamento che non sa nemmeno lui come le fa. E’ bellissimo da vedere ed efficace nello stesso tempo. Se si estrapolano quei pezzettini li, si vedono delle cose ottime di ogni giocatore. Cicinho, comunque, è voglioso di mettere a posto alcune situazioni difensive.

Aquilani rappresenta un “problema” in questo momento? Vuole uno stimolo particolare? Secondo me ha fatto una buona partita, sta tentando di rientrare in condizione. Diventa difficile, visto il lungo momento di stop, ricercare il tiro in porta, continuità di corsa, ecc. Dovendo convivere con tutte queste situazioni, non lo fanno essere così entusiasta di quello che avrebbe potuto dare

La Roma si ritrova un Panucci di meno e un Diamoutene di più. Si hanno le stesse garanzie? Sono contento della rosa che ho a disposizione, del collettivo. Ci sarebbe la possibilità di migliorarla e perfezionarla, ma siamo già ad un buon livello.

L’affare Motta è tramontato? C’è Pradè, bisogna sentire lui

da asroma.it

Serie A Tim Stagione 2008/2009
22^ giornata (3^ girone ritorno)
REGGINA CALCIO – A.S. ROMA
Domenica 1° febbraio 2009 ore 15.00
Stadio “Oreste Granillo”
Arbitro: sig. Rosetti

  • 3 CICINHO
  • 4 JUAN SILVEIRA DOS SANTOS
  • 5 PHILIPPE MEXES
  • 7 DAVID MARCELO CORTES PIZARRO
  • 8 ALBERTO AQUILANI
  • 9 MIRKO VUCINIC
  • 11 RODRIGO FERRANTE TADDEI
  • 14 FILIPE
  • 15 SIMONE LORIA
  • 16 DANIELE DE ROSSI
  • 22 MAX TONETTO
  • 24 JEREMY MENEZ
  • 25 GUILHERME DE MORAIS GUSMAO ARTUR
  • 27 JULIO SERGIO BERTAGNOLI
  • 32 DONIEBER ALEXANDER MARANGON (DONI)
  • 33 MATTEO BRIGHI
  • 34 VALERIO VIRGA
  • 36 LEANDRO GRECO
  • 89 STEFANO OKAKA
A.S. Roma

Indisponibili: Montella, Riise, Cassetti, Totti, Panucci, Baptista, Perrotta.

da asroma.it

Souleymane DiamouteneL’A.S. Roma S.p.A. rende noto di aver sottoscritto con l’U.S. Lecce S.p.A., il contratto per l’acquisizione a titolo temporaneo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore SOULEYMANE DIAMOUTENE.

In tale ambito è stato altresì previsto il diritto di opzione in favore di A.S. Roma per l’acquisizione a titolo definito del diritto alle prestazioni sportive del Calciatore, con effetti a decorrere dalla stagione sportiva 2009/2010, da esercitarsi entro i termini previsti dalla normativa federale vigente in materia.

Il corrispettivo previsto in favore dell’U.S. Lecce per l’acquisizione temporanea è stabilito in € 150.000, oltre IVA, da pagarsi per il tramite della LNP; in caso di esercizio del diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo, è previsto il riconoscimento in favore dell’U.S. Lecce di un corrispettivo di € 3.150.000, oltre IVA, da pagarsi in tre annualità di pari ammontare per il tramite della LNP, a decorrere dalla stagione sportiva 2009/2010.

Con il Calciatore è stato raggiunto un accordo che prevede il riconoscimento di un emolumento lordo di € 0,375 milioni, per la residua durata della stagione sportiva 2008/2009; inoltre, in caso di acquisizione a titolo definitivo, è previsto il riconoscimento di un emolumento lordo di € 0,98 milioni, per la stagione sportiva 2009/2010, di € 1,1 milioni, per la stagione sportiva 2010/2011, e di € 1,2 milioni, per la stagione sportiva 2011/2012, oltre a premi individuali al raggiungimento di prefissati obiettivi sportivi.

da lasignoraingiallorosso.it

Nicolas Sébastien FreySecondo Corriere dello Sport, Il Messaggero, Gazzetta dello Sport e Il Romanista, la Roma ieri ha provato fino all`ultimo a prendere Marco Motta, ma le cifre proposte dall`Udinese, 6 milioni per avere il giocatore a titolo definitivo o un totale di 7,5 milioni per prestito oneroso e riscatto a giugno, non sarebbero alla portata della società.Souleymane Diamoutene L`obiettivo allora si sarebbe spostato su Nicolas Frey, fratello del più noto portiere della Fiorentina. Il terzino, attualmente in forza al Chievo, sarebbe dunque la nuova idea della dirigenza. Secondo i quotidiani sportivi oltre a Frey, la Roma starebbe seguendo anche altri giocatori: Diamoutene del Lecce, Ayala del Saragozza e Seitaridis dell`Atletico Madrid.

F.Cav.