mercoledì, Dicembre 01, 2021 Anno XXI


Reti: Candela 13′ Bisoli 22′ Hubner (rig.) 45′ Batistuta 60′ 78′ e 90′

Brescia: Srnicek, Petruzzi, Calori, Galli F., Diana, Filippini E. (Filippini A.), Bisoli, Yllana, Kozminski (Esposito M.), Hubner, Turkylmaz (Del Nero).

Roma:
Antonioli, Zago, Samuel, Mangone, Cafu, Zanetti (Guigou), Tommasi, Candela, Nakata (D’Agostino), Batistuta (Rinaldi), Delvecchio.

Arbitro: Sig. Racalbuto di Gallarate

Inter – Roma

Mai avrei voluto scrivere
queste note che m’escono dal core
ma prima o poi, dovevamo vivere
quel giorno di tristezza e di dolor.

Non perchè s’è persa la partita
ma come s’è perduta! Senza timone
i giallorossi, sembravan una sortita
di zombi, in cerca d’una soluzione.

Non c’era gioco, nè intesa alcuna
vagava il pallone all’impazzata
e non ne andava ben nemmeno una,
è stata una partita sfortunata.

A senso unico è stato l’arbitraggio
il nero e azzuro son stati i suoi colori
e avuto ha, davvero un bel coraggio,
negando alla Roma due rigori!

Abbiam subito, è vero, questo scorno,
della lezione, tesor farem noi stessi
per rifarci, sicuro al ritorno,
contraccambiando a cento gl’interessi.

Giocate Lupacchiotti senza prescia
con tono sempre allegro e gaio
e la partita, finite con il Brescia
segnando di gol, almeno un paio!

Reti: Sukur 19′ Recoba 68′

Inter: Frey, Ferrari, Blanc, Cordoba, Cirillo, Farinos (Cauet), Di Biagio, Gresko, Seedorf I (Jugovic), Recoba (Keane), Sukur.

Roma: Antonioli, Rinaldi (Montella), Samuel, Zago, Cafu, Tommasi, Zanetti (Assuncao), Candela, Totti, Batistuta Delvecchio (Guigou).

Arbitro: Sig. Messina di Bergamo