lunedì, dicembre 10, 2018 Anno XV
          Iscrizione Torna alla Homepage Segnala il sito


Roma – Fiorentina

Nella squadra non bastano i campioni
quando uniti giocano in difesa
invece di lottar come leoni
con grinta, umiltà ed intesa.

Il cuore mio pulsava stamattina
e titubava in preda all’apprensione
che la Squadra della Fiorentina
ci avrebbe dato di calcio, una lezione.

S’è vista invece la squadra di Rui Costa
manovrata dal campione portoghese
giocare pel pareggio, senza sosta,
mostrando in campo un timor palese.

Timore della Squadra della Lupa
che s’è imposta colla sua leggina
sospingendo per la via dirupa
la compagine della bella Fiorentina.

Il gruppo giallorosso fa sognare
coi suoi campioni dal gioco assai perfetto
che ogni giorno di più, fanno sperare
nella conquista, dello scudetto.

E la partita imposta dalla Roma
con la vittoria ch’ella s’è goduta
ha cosparso pel campo quell’aroma
che ha sprigionato col gol di Batistuta.

E così a conclusion s’è giunti
giocando con ardor innato
abbiamo conquistati quei tre punti
che ci consolidan, in vetta al campionato.

La squadra ora non più indugia
a giocar d’attacco, perchè vuol,
conquistare nel campo del Perugia
una vittoria, con almen due gol!

Reti: Batistuta 83?

Roma: Lupatelli, Zebina, Aldair, Zago, Cafu, Tommasi, Zanetti (Guigou), Candela, Totti (Assuncao), Batistuta, Delvecchio (Montella).

Fiorentina: Toldo, Torricelli (Chiesa), Repka, Pierini, Vanoli, Rossi M. (Rossitto), Cois, Amoroso C. (Bressan), Di Livio, Rui Costa, Nuno Gomes.

Arbitro: Sig. Cesari di Genova

Reti: Guigou 33′

Roma: Lupatelli, Zebina, Samuel, Zago, Cafu, Tommasi, Guigou (Zanetti), Candela, Nakata, Montella (Totti), Delvecchio (Balbo).

Amburgo: Butt, Panadic, Hoogma, Hertzsch, Sandmann, Prager, Kientz, Tofting, Ketelaer (Yilmaz), Mahdavikia (Heinz), Yeboah (Barbarez).

Arbitro: Sig. Hammer del Lussemburgo

Reti: Oddo (rig.) 4′ Candela 38′ Totti 45? Batistuta 58? e 90′

Verona: Ferron, Oddo, Gonnella, Apolloni, Cvitanovic, Camoranesi, Colucci G., Mazzola (Adailton), Salvetti (Cossato), Mutu (Cassetti), Gilardino.

Roma: Antonioli, Zebina, Samuel, Zago, Cafu, Tommasi, Zanetti, Candela, Totti (Guigou), Batistuta, Delvecchio (Montella).

Arbitro: Sig. Treossi di Forlì

Note: incredibile il missile terra-aria sparato da Batigol su punizione per il 3 a 1.